Scandalo sul red carpet della Laguna

Incredibile a distanza di anni a Venezia è stata battuta la farfallina di Belen, addirittura con una doppietta.Merito di Giulia Salemi e Dayane Mello, arrivate sul red carpet della Laguna con due look ad alto tasso di sensualità e senza biancheria intima.

Spacchi profondi, scollature, ma soprattutto niente biancheria intima per un effetto vedo/non vedo decisamente spostato sul concetto del ‘si vede tutto’. Giulia, l’ex concorrente di Pechino Express e Dayane, modella brasiliana vista volteggiare a Ballando con le stelle, non potevano passare inosservate. La loro sfilata durante il red carpet di The Young Pope, la nuova fiction di Paolo Sorrentino su Papa Pio XII, non è piaciuta a tutti.

Gli abiti,uno in arancio e l’altro in rosa shocking firmati dal designer Matteo Evandro Manzini.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi