Natale 2021: boom di app e siti dove vendere i regali “sgraditi”

Non tutti i regali di Natale saranno azzeccati e graditi, e una parte dei doni scambiati durante le festività finirà nel girone del “riciclo“. Secondo il Codacons 1 italiano su 4 (il 25% del totale) si dice pronto a liberarsene: la metà dei doni riciclati (il 50% circa) sarà regalato ad amici e parenti, mentre cresce sensibilmente il numero di consumatori che metterà in vendita sul web i doni ricevuti. Il 33% di chi ricicla i regali tenterà di venderli attraverso le nuove app, i social network e i siti di e-commerce.

Per l’abbigliamento Vinted e Wallapop sono di grande tendenza, come pure Subito.it, Zalando, come pure Libraccio per i libri, come segnalato da Tiendeo.it, compagnia di promo e offerte su cataloghi digitali.
Il 17% invece restituirà i regali ai negozi sostituendoli con altri prodotti o buoni acquisto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi