Kanye West e Balenciaga, la collaborazione è già un cult

Il trio di cui non sapevamo ancora di aver bisogno: il rapper e imprenditore Kanye West si unisce a Demna Gvasalia – direttore artistico della casa di moda parigina Balenciaga – e al brand di moda statunitense Gap, per dare vita ad una nuova collezione di abbigliamento. La collaborazione è il coronamento di un sodalizio creativo e commerciale che lo stilista Demna Gvasalia e il rapper portano avanti da mesi.

Demna da mesi collabora con Kim Kardashian e Kanye West. L’artista era in prima fila alla prima sfilata haute couture di Balenciaga e in numerose occasioni è stato fotografato con una maschera sul volto, costantemente vestito dal brand guidato da Demna. Per non parlare del merchandising dell’album Donda: magliette, felpe e cappellini da baseball erano stati creati in collaborazione con la casa di moda spagnola.

L’arrivo di Balenciaga ha rimescolato le carte. Fra il rapper e Gvasalia c’è una forte amicizia oltre che un rapporto lavorativo. Lo stilista ha curato la parte artistica dell’album Donda del rapper, mentre West lo ha sempre sostenuto, presenziando in prima fila alle passerelle della maison francese. La stima reciproca è da tempo consolidata, proprio come ha sottolineato Gvasalia durante un’intervista:

“Ci sono pochissime persone tra quelle che conosco, soprattutto del calibro di Ye, che capiscono il mio lavoro così bene. Nessuno come lui mi fa uscire dalla mia zona di comfort e diventare un designer migliore. Non c’è ego quando collaboriamo, solo una spinta reciproca a evolversi e fare qualcosa di grande e nuovo».