Il tattoo che si illumina se hai bevuto troppo

Niente auto se il tatuaggio s’illumina di blu. La nuova strategia contro gli incidenti del sabato sera arriva degli Stati Uniti e si basa sull’intuizione di due studenti americani della Miami Ad School, Chennai Divay Seshadri e Meghan O’Neill.

alcol-tattooI due giovani inventori hanno avuto l’idea di utilizzare una tecnologia già disponibile nei test per i diabetici per misurare il tasso alcolemico nel sangue e segnalare che non si è nelle condizioni di mettersi al volante. Una ‘spia’ adatta a tutte le tasche visto che il costo previsto di un dollaro.

Il tatuaggio cancellabile, che assomiglia alle etichette anti-taccheggio presenti sui cd o altri prodotti, contiene un microchip che misura la quantità di alcol attraverso il sudore, grazie alla capacità di attirare, con onde elettromagnetiche, le molecole di alcol.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi