Ginnastica dolce: come favorire il benessere del corpo

La ginnastica dolce è una pratica caratterizzata da movimenti lenti e graduali, eseguiti perlopiù a corpo libero e senza sforzi particolari o l’utilizzo di strumenti. Per questo può essere praticata anche da chi conduce una vita sedentaria, o magari lavora molto tempo al computer. Vediamo dunque di capire come funziona e quali benefici offre la ginnastica dolce.

La ginnastica dolce è una disciplina che unisce diversi esercizi che permettono di mobilitare tutto il corpo. Per questo è perfetta sia per gli sportivi, sia per chi conduce uno stile di vita sedentario. Infatti questa disciplina si contraddistingue per l’esecuzione di movimenti lenti e progressivi, senza forti contrazioni o scatti di potenza.
I movimenti previsti sono graduali, mirati e hanno l’obiettivo di allenare il corpo allo sport. Infatti vengono eseguiti allungamenti e stretching che agiscono sulla flessibilità di muscoli e articolazioni.

E’ una disciplina utile a:

-tonificare tutto il corpo
-aumentare la flessibilità
-correggere la postura
-benefici all’apparato cardiocircolatorio e respiratorio

In ogni caso gli esercizi della ginnastica dolce favoriscono il rilassamento e indicono la sensazione di mente che si svuota. Inoltre questa disciplina è molto versatile e può essere più o meno impegnativa in base agli esercizi che si eseguono, ma è anche possibile concentrarsi su alcune parti del corpo specifiche, come sulla distensione della colonna vertebrale.

Infine bisogna dire che la ginnastica dolce non si limita solo all’ambiente della palestra. Infatti, dopo aver chiari gli esercizi e la loro esecuzione, sarà possibile praticarli in casa, prestando sempre molta attenzione.