Ecco gli alimenti da favorire di più in gravidanza

In gravidanza è più che mai importante seguire una dieta corretta, completa di tutti i macro e micro nutrienti e variata sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Se la futura mamma si alimenta correttamente il bambino riceverà tutte le sostanze nutritive necessarie per crescere e svilupparsi in modo sano, beneficiandone per tutta la sua vita futura.

Una dieta sana e bilanciata comprende:

  • PROTEINE (CARNI, POLLAME, PESCE, LEGUMI),
  • CARBOIDRATI (CEREALI, PANE, PASTA, RISO),
  • GRASSI, PREFERIBILMENTE DA FONTI VEGETALI,
  • LATTICINI MAGRI,
  • FRUTTA,
  • VERDURA.

Per esempio, il pesce, in gravidanza, è fortemente consigliato dalla maggior parte dei medici: si tratta, infatti, di carne magra ricca di Omega3 e di tante altre proprietà benefiche. In genere la quantità consigliata è di circa 3 porzioni a settimana. Andando al pesce da mangiare in gravidanza, quello da preferire è il pesce azzurro in quanto ricchissimo di Omega3. Un pesce consigliato in gravidanza proprio perché più ricco di proprietà benefiche.

Via libera quindi a sgombro, alici, sarde, merluzzo, triglia, sogliola branzino e orata. Questi ultimi sarebbero meglio non da allevamento. Anche i crostacei e i molluschi si possono mangiare ma è molto importante che siano sempre ben cotti in modo da evitare rischi.

Le donne gravide, quindi, dovrebbero:

  • CONSUMARE SEMPRE UN’ADEGUATA COLAZIONE,
  • EVITARE DI CONSUMARE PASTI TROPPO ABBONDANTI E PREFERIRE INVECE SPUNTINI LEGGERI,
  • EVITARE DI MANGIUCCHIARE AL DI FUORI DEI PASTI, CHE DOVREBBERO COMPRENDERE OLTRE ALLA COLAZIONE UNO SPUNTINO DI MEZZA MATTINA, PRANZO, MERENDA E CENA,
  • CONSUMARE PRESTO LA CENA, PER COMPLETARE LA DIGESTIONE PRIMA DI CORICARSI.

È necessario mantenere e controllare l’aumento ponderale: tanti più chili si prendono durante la gravidanza, tanto più difficile sarà il ritorno al peso forma: in particolare se non si allatta, il ritorno al peso ideale sarà alquanto faticoso.