Vivi la coppia con leggerezza

10-comportamenti-da-evitare-per-una-relazione-felice_307e03d32efd08c32e7459fba872154bAssestarsi su una routine di coppia condivisa è un fatto normale e succede quando due persone finiscono per conoscersi sempre di più. Dopo i primi mesi di vita insieme si imparano le abitudini dell’altro: ci si dividono i compiti, scegliendo ciò che piano piano diventa consuetudine. Il rischio in agguato? Sostituirsi all’altro e prendere su di noi la responsabilità della sua vita: un comportamento logorante per la coppia, capace di distruggere il nostro benessere. Ecco come evitare le trappole e dare spazio all’autentica leggerezza.

NO AL “FACCIO TUTTO IO” – Capita con più frequenza alle donne, ma in generale è un problema comune: la sindrome del “ti risolvo la vita” può riguardare chiunque e spesso nasce semplicemente perché si tenta di aiutare il partner a chiudere problemi lasciati in sospeso. Attenzione, però. Sì a dare una mano alla persona che amiamo aiutandola ad affrontare una situazione difficile. No a risolvere questioni quando dall’altra parte c’è il disinteresse completo. Forse potrà farti soffrire, tuttavia è necessario imparare che la responsabilità della propria vita appartiene solo ed esclusivamente a ciascuno di noi. Hai paura per l’altro? Sappi che qualche volta una lezione di vita ha più valore di un problema risolto immediatamente.

ORGANIZZAZIONE ANTISTRESS – Aggiungere leggerezza al quotidiano può essere un fattore risolutivo di molti conflitti, perché spesso si torna fra le pareti domestiche così carichi di tensioni che basta un nulla per far scattare il nervosismo latente. Rendi più facile ciò che si può facilitare, sarà un antistress in grado di aiutare la calma e migliorare l’organizzazione. Bollette? Addio code e dimenticanze con il pagamento automatico tramite la banca. Anche per molti pagamenti o l’affitto utilizzare la modalità di banking online ti permette di risparmiare tempo e stress; inoltre è semplicissimo. Lascia la casa pulita quando vai a dormire o esci di casa, poi risulterà indubbiamente più facile e meno stressante mantenerla in ordine.

COMUNICARE CON IL CUORE – Una discussione è destinata a trasformarsi in litigio quando parliamo con la mente invece che utilizzare il cuore. Evita di inondare l’altro con una cascata di parole e inizia ad ascoltare. Prova a metterti nei suoi panni: vedere la stessa situazione partendo da una prospettiva differente può cambiare totalmente il risultato finale. Quante volte iniziamo le frasi accusando l’altro con un “Tu… hai fatto” perentorio? Sposta il centro del discorso su di te e spiega come hai reagito di fronte a una certa situazione. Per una comunicazione efficace è fondamentale dare all’altro la possibilità di capirci.

IL GUSTO PER LA SORPRESA – Ridere insieme è una terapia per la coppia, perché permette di andare oltre le tensioni e le convinzioni personali, interrompe la tendenza a mentalizzare in modo eccessivo, crea complicità. Evitate di perdere l’entusiasmo dell’inizio: tutti commettiamo errori, ma uno sguardo di autentico amore riesce a ritrovare la bellezza dell’altro proprio nei momenti di estrema vulnerabilità. Rendi speciale la giornata con una sorpresa. Le piccole cose capaci di dare felicità e il brivido di un sorriso complice stuzzicano l’eros e stimolano la voglia di stare insieme.