Vantaggi e svantaggi del matrimonio in estate

pranzo-di-nozze-ricette-menu-matrimonio-744x445Sposarsi durante la bella stagione è il sogno di molte coppie e l’estate è la stagione per eccellenza dei matrimoni. Se siete tra quelli che hanno ancora dei dubbi questo succinto elenco vi aiuterà a fugarli.

I pro:

• Il tempo: difficilmente avrete brutte sorprese da punto di vista meteorologico, anche se non bisogna sottovalutare gli acquazzoni improvvisi. Potrete sbizzarrirvi sulla scelta della location e optare in tutta tranquillità per nozze all’aria aperta: la campagna, il mare, la montagna, il giardino o il bosco. Potrete esaudire qualsiasi desiderio.
• L’abito: non avrete che l’imbarazzo della scelta. Qualsiasi tipo di abito andrà bene e non dovrete preoccuparvi di soffrire il freddo se optate per un look un po’ più osé. Ciò che conta è che ricordiate di coprire le spalle durante la cerimonia in chiesa.
• Gli invitati: sarà probabilmente più facile riunire quelli che arrivano da lontano perché, essendo un periodo di vacanze, sarà più facile che riescano ad avere dei giorni liberi per potersi spostare. È poi molto più gradevole muoversi in estate che in inverno. Insomma, avrete migliori possibilità di riunire un maggior numero di invitati alle vostre nozze.
• Le giornate più lunghe. Si sa, l’estate fa rima con giornate più lunghe, più luce, maggior tempo da trascorrere insieme e, cosa non trascurabile, condizioni migliori per il servizio fotografico, che, ricordiamo, è molto importante, perché sarà il ricordo tangibile di questa splendida giornata trascorsa assieme al vostro lui e ai vostri cari.
• Il viaggio di nozze. Se le vostre sono destinazioni a corto/medio raggio, sarà la stagione perfetta anche per viaggiare.

I contro:

• Il sole, che piace a tutti, può trasformarsi in un nemico. Se è troppo forte, soprattutto al Sud, prevedete, per le nozze all’aperto molte zone d’ombra, bibite rinfrescanti e come gadget utile per i vostri invitati, ventagli, ombrelli e pagliette. Evitate di organizzare un banchetto totalmente all’aperto nelle ore più calde. L’ideale è dare il via al ricevimento dalle 16:00 in poi.
• I prezzi. Essendo la stagione più ricercata, naturalmente i prezzi saranno alle stelle. Di questo dovete essere consapevoli, considerato che dovrete fare i conti con il salvadanaio. L’abbiamo già spiegato molte volte e lo ripetiamo qui: in inverno potrete approfittare degli sconti dovuti al fatto che si tratti di una stagione meno gettonata.
• Coincidenza con le vacanze. Se, più sopra, abbiamo segnalato l’estate come un fattore positivo per la maggiore disponibilità degli invitati, potrebbe anche succedere che le vostre nozze coincidano con le loro vacanze e che, dovendo scegliere, magari la prima opzione non sarà il vostro matrimonio. Tenete presente quest’eventualità.
• I fiori. Verificate bene che il vostro fioraio si cimenti con fiori che resistono bene al calore. Sarebbe un vero peccato vedere sciupati gli allestimenti per fiori non adatti alla stagione. È probabile che avrete una scelta limitata in relazione proprio alla stagione scelta.
• Dress code. Se state già pensando a un matrimonio molto formale con un dress code specifico, ricordate che la bella stagione non invoglia a coprirsi troppo e che, probabilmente dovrete rivedere questa voce del vostro elenco e forse abbassare le pretese.