Una giornata speciale, un amore senza confini

Lui si chiama Salvatore e ha 38 anni lei è Caterina, sono due fidanzati affetti da trisomia 21. Nonostante la loro diversità, i sentimenti che provano non sono diversi da quelli delle persone sane, il loro amore genera gli stessi desideri, come quello di vivere insieme di sposarsi, di formare una famiglia.coordown-campagna-special-proposal-690x324

Sta davvero facendo il giro del mondo la nuova campagna di comunicazione internazionale di CoorDown, realizzata insieme a Saatchi & Saatchi, sul diritto alla vita di indipendente e all’autonomia abitativa delle persone con sindrome di Down.
Il 21 marzo è la giornata mondiale della Sindrome di Down. La scelta del giorno 21 marzo non è casuale: 21 è il numero della coppia di cromosomi che contraddistingue le persone affette da questa sindrome, in realtà non è una coppia, ma sono 3. Ma 21 è marzo è anche il giorno in cui inizia la primavera, la stagione della rinascita e della prospettiva di vita.
E per promuovere questa importante giornata che si tiene ogni anno il 21 marzo,  è stato lanciato il video reality ‘The special proposal’, quello di una coppia speciale e del loro sogno di andare a viver insieme. Il messaggio che si vuole lanciare per l’occasione è :”Per le persone con sindrome di Down, autonomia significa futuro“.
Dopo i successi del 2012 con “Integration Day”, 2013 con #Dammipiùvoce e 2014 con “Dear future Mom”, la campagna ideata dall’Agenzia italiana con la produzione di Filmmaster Production presenta una richiesta molto speciale per due persone con Sindrome di Down, quella di condividere insieme una casa, una vita nella completa normalità. Per le persone con Sindrome di Down il diritto di costruirsi una vita autonoma è un traguardo possibile e la campagna #specialproposal si prefigge di attirare.
Il video è stato girato a Roma, dove i protagonisti sono proprio due ragazzi della capitale Salvatore e Caterina, una coppia di adulti con sindrome di Down che sta cercando la propria autonomia. Vogliono andare a vivere insieme, così Salvatore trova il coraggio di chiederlo a Caterina in un modo speciale: una dichiarazione d’amore al McDonald’s dove lei lavora.
Così mentre Caterina sta svolgendo i suoi compiti, nel locale entrano i Neri per Caso che cantano “Come Away with Me” di Norah Jones, poco dopo si fa largo Salvatore che si inginocchia e le porge una scatola con la chiave della loro casa.
Il docu-reality, prodotto da Filmmaster Productions, è stato girato con più di 10 telecamere nascoste per filmare la dichiarazione senza che Caterina potesse accorgersi della sorpresa.