Torta della Nonnna

INGREDIENTI:
Base di pasta frolla della torta della nonna:

2 uova
150 g di zucchero semolato
400 g di farina
150 g di Burro
la buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale

Ripieno di crema pasticcera della torta della nonna:

800 ml di latte intero
8 tuorli
100 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
80 g di farina

Per decorare:

100 g di pinoli
zucchero a velo vanigliato q.b.
latte q.b.PREPARAZIONE:

Per la base

Per realizzare la torta della nonna dovrete prima di tutto preparare la pasta frolla. In una terrina mettete la farina, formate una conca in mezzo ad essa e rompete al centro le uova; ora metteteci lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il pizzico di sale e il Burro  tagliato a pezzetti dopo averlo lasciato ammorbidire a temperatura ambiente.

Quindi iniziate a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita di modo che l’impasto non si riscaldi. Il tutto dovrà essere lavorato velocemente.

Ad operazione conclusa formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente per alimenti e adagiatela in frigorifero a riposare per 30 minuti circa.

Per il ripieno

Ora dedicatevi a preparare la crema pasticcera. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico lavorate i tuorli con lo zucchero finché il composto non risulti gonfio e spumoso.

Dopodiché riscaldate il latte. Prima che raggiunga il bollore toglietelo dal fuoco e aggiungeteci il baccello di vaniglia raschiato. Il baccello di vaniglia dovrà rimanere in infusione per 10 minuti circa.

Trascorso il tempo indicato, eliminate il baccello di vaniglia dal latte e aggiungete gradatamente quest’ultimo alla crema di uova e zucchero.

Unite dunque la farina e continuate a mescolare il composto, quindi trasferite la crema in una pentola e fatela addensare a fuoco lento.

Una volta addensata, copritela con la pellicola trasparente (sistemate la pellicola di modo che rimanga a contatto con la crema così da evitare che si formi la pellicina) e lasciatela raffreddare.

A questo punto riprendete in mano la pasta frolla che avrete prelevato la frigo e dividetela in due panetti: uno più grande e uno più piccolo. Procedete dunque a stendere con il matterello sopra un foglio di carta da forno il panetto più grande (quando stendete la pasta ricordatevi d’infarinare il matterello). Con la sfoglia ottenuta rivestite una teglia di 22 cm di diametro schiacciando leggermente la circonferenza del fondo, quindi versateci dentro la crema pasticcera ormai fredda. Concludete la vostra torta della nonna, andando a stendere il secondo disco di pasta frolla che andrà a ricoprire il vostro dolce. Ora sigillate bene i bordi, e con l’aiuto dei rebbi di una forchetta bucherellate la superficie della torta.

Infornate il dolce in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Una volta cotta, sfornate la torta e lasciatela raffreddare nello stampo. Nel frattempo tostate i pinoli in una padella. Quando la torta sarà fredda spennellatela con il latte, decoratela con i pinoli e ripassatela in forno per alcuni minuti (il tempo è quello necessario a far asciugare il latte). Sfornate nuovamente la vostra torta, lasciatela raffreddare e cospargetela con abbondante zucchero a velo vanigliato.