Stringate autunno 2016

Se una volta la stringata era riservata all’universo maschile, da diverse stagioni non riusciamo più a farne almeno.
Che siano le più semplici ed androgene, o le più eccentriche e femminili, anche l’autunno 2016 ne propone infinite declinazioni.
Essenziali e dal design pulito – L’ispirazione manlike è ‘esasperata’ sul modello di Saint Laurent: stile Oxford, velluto bordeaux, suola in gomma e nastri neri in satin. Lanvin invece stempera l’allure mannish delle brogue in vernice nera con un tocco di pura morbidezza: lacci in velluto ton sur ton per dare una nota di femminilità alla silhouette dalla punta affusolata.

Stravaganti – Si tingono di colori e di ironia. Come il modello di Fendi che si impreziosisce di vivaci intarsi patchwork. Non passano inosservate neanche le stringate di Charlotte Olympia che si illuminano di glitter dorati.

stella-mccartney-lace-ups-shoes-elyse-star-shoes-00000056074f00s001Alte – Svettano su tacchi block, su platform o su zeppe che affievoliscono l’allure mascolina del modello. Per noi è stato amore a prima vista con le francesine in vernice di Miu Miu con tacco rivestito di morbida pelliccia bordeaux. L’ispirazione maschile, invece, si mescola con la tradizione britannica, in un twist moderno, sul modello Oxford firmato Stella McCartney: ecopelle metallizzata a contrasto con platform in legno eco.

Stivaletti – Emblema di grinta e di carattere, i boots stringati danno una nota city-chic ad ogni outfit. Come i tronchetti marroni di Gianvito Rossi: linea ispirazione Novanta, stringhe in pelle e zip argentata. Più bohémien invece sono gli stivaletti di Tabitha Simmons con nappine che decorano la tomaia in suede color kaki.