Staccare la spina dedicati dai 10 ai 30 minuti al giorno

bagnoViviamo un tempo in cui è sempre più difficile ritagliarsi dei sani momenti di relax nell’arco di una giornata, siamo di corsa, divisi tra famiglia, lavoro e figli, non sappiamo mai come liberarci!
Ma è importantissimo per la nostra salute psicofisica trovare almeno 30 minuti al giorno per noi solo per noi!
Chi ha l’abitudine e la fortuna di essere mattiniero, può benissimo trovare la sua mezz’ora di relax, la mattina presto, quando la famiglia ancora dorme, la città non è ancora attiva, è il momento perfetto per dedicarsi a se stessi…
La scelta sul cosa fare è personale, naturalmente deve essere un attività che rilassi, una doccia più lunga con auto massaggio,un pratica yogica, una lettura del libro preferito davanti ad una bella colazione, oppure una passeggiata all’aria aperta….
Mentre per i più nottambuli, la scelta del tempo dedicato a sé può cadere la sera quando la giornata è finita, ci si può dedicare un bel bagno rilassante con candele, un massaggio in un centro benessere…
Naturalmente ci sono casi in cui è davvero difficile trovare anche mezz’ora, ma tranquilli ne bastano anche 10 minuti al giorno, considerato che la vita di tutti i giorni ci pone di fronte a esigenze sempre più estenuanti, lo stress è un bel problema per molte persone. Il lavoro, gli obblighi familiari e persino il tempo libero, come quello trascorso sui social network, possono giocare un ruolo enorme e far schizzare la tensione alle stelle. Lasciare che si accumuli può avere gravi conseguenze sia sulla salute fisica sia su quella mentale, quindi è importante imparare a staccare la spina.
Allora ecco tre consigli base:
Evita i rumori per facilitare il rilassamento. Probabilmente sei circondato da diversi tipi di brusio, per quanto non te ne renda nemmeno conto. Ciò può però nuocere al sistema nervoso, perché per gli esseri umani non è naturale sentire costantemente tutto questo rumore.
Ti basta pensare a tutte le macchine che usi quotidianamente: caffettiere, tostapane, TV, fotocopiatrici, computer, automobili e così via, per non parlare del rumore sentito per strada.
Per quanto non senti fino in fondo gli effetti diretti del rumore sullo stress, la tensione e l’ansia possono essere assolutamente incrementate dal brusio.
Per sconfiggere lo stress in 10 minuti, assicurati di isolarti da questi attacchi rumorosi che si ripetono costantemente.
Prova ad andare in una stanza dove di solito non entra nessuno e usa delle cuffie che cancellano i rumori esterni o dei tappi per le orecchie.
Trova una stanza dall’ambiente piacevole per calmare i nervi.
Individuare un posto in cui tu possa immergerti nella tranquillità più assoluta ti aiuterà a rilassarti più efficacemente, perché ciò avrà una grande influenza sul tuo umore.
Non importa dove andrai: che sia la vasca da bagno, un bel giardino, una stanza dalle luci soffuse o un altro posto, l’importante è sentirti calmo al suo interno.
Ciò ti aiuterà a concentrarti sulle tecniche di rilassamento ed evitare di essere distratto.
Lascia fuori i tuoi dispositivi elettronici per evitare di distrarti.
Gli smartphone e i tablet hanno sicuramente molti vantaggi e sono utili, ma possono anche esacerbare la tensione che avverti
La grande quantità di messaggi istantanei, e-mail e notifiche sui social network può occupare la mente, bloccando la concentrazione e il rilassamento.
Immagina solo di provare a calmarti e a staccare la spina mentre il telefono squilla a più non posso e ti sommergono di messaggi.
Gli sforzi che fai per riuscirci probabilmente andranno sprecati e non potrai rilassarti per niente.
Di conseguenza, metti da parte i tuoi gadget per 10 minuti, ovvero per tutto il tempo che dedicherai al rilassamento.