Spiedini di pesce

spiediniGli spiedini di pesce sono un secondo piatto davvero buonissimo e leggero! Per realizzarli potete scegliere il pesce che più preferite anche se in questa ricetta vi suggeriamo di utilizzare gamberi, nasello e salmone. Questi spiedini sono ideali per tutti i palati: per i più esigenti, per i golosi e anche per chi ha deciso di seguire un regime alimentare controllato…cosa aspettate? Non resta che prepararli!

Ingredienti
1,3 chili di polpa di pesce (gamberi, salmone e nasello)
1 scalogno
2 spicchi di aglio
2/3 ciuffi di finocchietto selvatico
1 rametto di timo
100 ml di olio di oliva
1 limone

Preparazione

Pulite il finocchietto selvatico e il timo raccogliendone tutte le foglioline che utilizzerete in seguito. Sbucciate l’aglio e lo scalogno, successivamente tritate tutto con l’aiuto di una mezzaluna e ponete tutto in una ciotola. Tagliate a metà il limone e spremete il succo, unitelo alla ciotola con le erbe aromatiche e aggiungete anche l’olio mescolando bene con la forchetta.
Iniziate quindi a formare il pesce per i vostri spiedini: tagliate la polpa di pesce a cubetti di 3 centimetri eliminando la pelle ed eventuali lische e spine ancora presenti. Ponete quindi il pesce all’interno di una ciotola capiente e irrotatelo con la marinata che avevate preparato, coprite con la pellicola trasparente e fate riposare per almeno 2 ore.
Scolate il pesce e iniziate a comporre i vostri spiedini: infilzate la polpa negli stuzzicadenti alternando gamberi, nasello e salmone, successivamente iniziate a cuocere gli spiedini su una piastra ben calda per 10 minuti. Servite quindi su un piatto da portata, decorando il tutto con rametti di timo e delle verdure grigliate.