Spaghetti cime di rapa e peperoni cruschi

Ingredienti:

400 g di spaghetti alla chitarra (o spaghettoni)
600 g di cime di rapa
uno spicchio di aglio
2 alici sott’olio
2 peperoni cruschi
100 g di mollica di pane raffermo
olio di oliva q.b.
sale q.b.

Lavate le cime di rapa, scottatele in acqua bollente salata per 3-4 minuti, quindi scolatele e tenetele in acqua e ghiaccio affinché conservino il colore verde brillante. Trasferitele nel frullatore (lasciate da parte qualche cimetta per decorare i piatti) insieme a un cucchiaio di olio e qualcuno di acqua di cottura. Dovrete ottenere una salsa omogenea e abbastanza fluida, tenetela da parte. Friggete il peperone in olio di oliva caldissimo per una decina di secondi, scolatelo e lasciatelo raffreddare.Tostate la mollica di pane in una padella ben calda, quando sarà dorata togliete dal fuoco e aggiungete qualche cucchiaio dell’olio di frittura del peperone e il peperone stesso sbriciolato. In una padella a parte, fate soffriggere dolcemente l’aglio e le alici in 3-4 cucchiai di olio.Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata. Aggiungete la crema di cime di rapa al soffritto e lasciate insaporire. Scolate gli spaghetti al dente, aggiungeteli al condimento e mescolate per amalgamare i sapori. Completate con la mollica croccante e aromatizzata.