Sfincione palermitano

sfincione-palermitano-senza-glutine-7Ingredienti:

Per l’impasto:
350 g di farina tipo 0
150 g di semola rimacinata di grano duro
260 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio di oliva
12 g di lievito di birra fresco
un cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaio di sale
Per il condimento:
500 g di pomodori pelati
una cipolla a fette sottilissime
200 g di caciocavallo a bastoncini
20 g di alici sott’olio
pangrattato q.b.
olio di oliva q.b.
zucchero, sale, pepe e origano q.b

Preparate l’impasto: miscelate le due farine e impastate aggiungendo il sale e l’acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito e lo zucchero. Unite anche l’olio e impastate fino a ottenere un panetto elastico, liscio e omogeneo. Formate una palla e lasciate lievitare in una ciotola infarinata e coperta da un canovaccio fino al raddoppio.
Soffriggete dolcemente la cipolla nell’olio, quando sarà appassita aggiungete le alici. Quando saranno sciolte unite i pomodori pelati e proseguite la cottura per una decina di minuti. Regolate di sale e pepe (ricordatevi della sapidità delle alici), fate restringere il sugo e tenete da parte. Stendete l’impasto in una teglia unta d’olio e distribuitevi sopra i bastoncini di caciocavallo affossandoli leggermente con le dita.
Coprite con uno strato di sughetto e aggiungete un filo d’olio, caciocavallo grattugiato e origano.
Cuocete lo sfincione a 180 gradi per circa 30 minuti. Sfornatelo, lasciatelo intiepidire e servite.