Segreti di bellezza dal mondo arabo:depilarsi come Cleopatra

ingredientiIl mondo arabo ci regala segreti di bellezza che nessuna donna occidentale potrebbe immaginarsi…
Quello della cera araba è un metodo antico, ma riscoperto da poco, per depilarsi con ingredienti naturali e, allo stesso tempo, ottenere un buon risultato sulla pelle senza strisce.
La parte divertente di questo tipo di ceretta è che si può preparare in casa, è economica e non inquina.
La caratteristica di questa cera è la composizione naturale e la semplicità di utilizzo. Il composto “appiccicoso” come una gomma da masticare viene infatti steso sulla parte da depilare e, se utilizzato correttamente, tira delicatamente i peli.
Ecco preparare la cera in casa:
Ingredienti:
200 gr di zucchero,
25 gr di acqua,
25 gr di succo di limone

Versate in una padella antiaderente lo zucchero, poi l’acqua e infine il succo di limone. Fate bollire a fuoco medio per un paio di minuti mescolando il composto. Attendete l’ebollizione: vedrete che si formeranno delle bolle bianche. Continuate a mescolare la cera. Ad un certo punto la “schiuma” inizierà a cambiare colore: diventerà prima giallina, quindi abbassate la fiamma, e poi ambrata. Potete spegnere il fuoco. Versate la cera ottenuta in un contenitore di vetro; prestate attenzione perchè potreste ustionarvi. Lasciate raffreddare.

Che colore ha la vostra cera? Deve essere come il miele. Se è troppo scuro non va bene perchè il composto sarà troppo duro, se è troppo chiaro è “crudo” e non va bene neanche così.

ceraCome usarla
Quando la cera sarà tiepida potete cominciare a maneggiarla. Bagnatevi leggermente le dita con dell’acqua e prelevate un po’ di composto; tiratelo e lavoratelo tra le mani fino a che assumerà un colore più chiaro. La cera deve risultare ne’ troppo appiccicosa, ne’ troppo asciutta (nel secondo caso bagnatela con un po’ d’acqua).

La cera araba si utilizza senza l’aiuto di strisce. Applicate contropelo la pallina di cera ben lavorata; stendetela, appiattitela e fatela aderire bene. A questo punto procedete con lo strappo nel verso del pelo, al contrario della classica ceretta.
La ceretta araba è indicata proprio per chi ha la pelle delicata e soffre di vene varicose; pare che addirittura Cleopatra utilizzasse questo metodo per depilarsi. Una volta scoperto che si può realizzare interamente in casa senza strisce e che i residui vanno via con l’acqua, cosa aspettate a provarla?