Rimedi per eliminare le macchie di fondotinta dai nostri capi

fondotintaOdiosi orli di camicie macchiati di fondotinta, coli di cappotti, o di t-shirt segnati da strati di beige…
Tutte noi abbiamo avuto a che fare con queste macchie antipatiche, che a volte ritroviamo anche sui capi dei nostri uomini dopo un abbraccio di troppo, allora ecco alcune soluzioni per rimediare anche a questi spiacevoli inconvenienti.
Quando si tenta di rimuovere una macchia di fondotinta, bisogna innanzitutto evitare di strofinare, per cui la cosa migliore da fare è quella di tamponare la zona interessata. Inoltre, è da evitare il lavaggio dell’indumento fino a quando la macchia non verrà rimossa completamente, altrimenti c’è il rischio che rimanga un alone permanente. Ci si può servire di prodotti specifici agenti sulle macchie da utilizzare nel prelavaggio ma essendo necessario intervenire quanto prima ci si può anche servire un prodotto efficace e di facile reperibilità domestica come l’ammoniaca.
L’applicazione di questo tipo di solvente va fatta mettendo sotto la zona interessata un asciugamano per evitare che la macchia possa estendersi durante il dissolvimento del fondotinta. Dopo circa una mezz’ora di posa, quando l’ammoniaca si è asciugata, cospargere sulla parte macchiata del borotalco; dopodiché rimuovere il tutto con una spazzola per vestiti. A questo punto con del normale detersivo per capi delicati o colorati si procede al lavaggio totale senza più il rischio di diffondere il fondotinta ormai rimosso. L’applicazione di ammoniaca con ovatta, anche dopo il lavaggio e l’asciugatura, può aiutare ulteriormente qualora sul vestito risultassero ancora presenti residui di macchie o aloni.
Se non si dispone di ammoniaca in casa e non c’è possibilità di acquistarla perché i negozi sono chiusi, si può utilizzare l’aceto bianco con l’aggiunta di bicarbonato. Questi due componenti naturali vanno fatti bollire ed applicati a caldo sulle zone interessate dalle macchie di fondotinta; poi si procede con la stessa modalità di applicazione fatta con l’ammoniaca e si ottiene ugualmente un risultato soddisfacente. Quest’ultimo metodo è l’ideale per rimuovere anche le macchie di fondotinta dalle mani, in quanto i prodotti non contengono sostanze irritanti come l’ammoniaca.
Naturalmente prima di utilizzare l’ammoniaca è necessario capire se il tessuto lo permette. Il consiglio quindi è di leggere preventivamente l’etichetta o, in mancanza di indicazioni, preservare il capo provando priva l’azione dell’ammoniaca su un angolino nascosto e sul rovescio. Non ci sono accortezze speciali invece per soluzioni non chimiche quali il bicarbonato e l’aceto.