Quando la coppia scoppia

coppiaStare in coppia vuol dire trovare un modo proprio di stare insieme ad un’altra persona. Lo scopo del rapporto di coppia non è quello di attuare regole o impersonare ruoli fissi e prestabiliti (il modello dei genitori, di coppie vicine a noi, l’influenza dei codici culturali e morali), né tanto meno quello di seguire imposizioni del passato. Lo scopo è quello di essere felici insieme, di esprimere amore e di creare ogni giorno la propria relazione.
Come possiamo stare bene in coppia? Nelle favole i personaggi della coppia si incontrano, il Principe bacia la Principessa, si sposano e vivono felici e contenti. Nella vita non accade proprio così…al contrario malumore, incomprensioni, aspettative infrante fanno si che la coppia scoppi generando un forte senso di insoddisfazione e di sofferenza.
Ecco le doti che sono considerate l’espressione delle speranze e dei sogni più profondi di amore e devozione: sensibilità e lealtà, cortesia e riguardo, generosità e rispetto, comprensione e responsabilità. Le aspettative verso il proprio partner vengono spesso deluse perché non si ha la consapevolezza che uomini e donne sono diversi e hanno modalità diverse di comunicazione. I problemi nascono quando si vuole imporre la propria diversità all’altro. Un primo importante passo consiste nel prendere coscienza di questa diversità.
Il rapporto di coppia, si fonda sulla ricerca della felicità insieme, non sul potere e sulla ragione. È importante stabilire una comunicazione con il proprio partner non finalizzata a controllarlo o a fargli cambiare idea secondo un principio personale di ciò che è giusto o sbagliato. L’accettazione dell’unicità del partner è fondamentale.
Per avere una buona relazione di coppia c’è bisogno di “comunicare”. Imparare a farlo in modo corretto e soprattutto efficace è possibile. Il dialogo e la parola sono gli strumenti fondamentali per comprendere i conflitti e appianarli.
Se ci si allena a vedere le cose da una prospettiva diversa ci si allena all’elasticità mentale, se ci si esercita ad avere un atteggiamento morbido nei confronti del partner, si formerà la capacità di tenere a bada le nostre reazioni impulsive. In altre parole, attraverso l’esercizio dell’arte del dialogo favoriremo la collaborazione e l’accordo con l’altro.
“L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare, ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi” Oscar Wilde