Per accedere alla rete,Smatphone e tablet battono il Pc

imagesGli smartphone e i tablet hanno sostituito nell’uso comune e quotidiano il pc, sempre più persone hanno soppiantato quest’ultimo con i dispositivi portatili per accedere alla rete. Sicuramente stiamo parlando di un cambiamento storico nell’uso degli oggetti quotidiani, come quanto la TV sostituì la RADIO.
Secondo i dati raccolti da StatCounter noi italiani rispetto all’uso di alcuni paesi, siamo ancora indietro.
Anche se il trend va comunque verso un sorpasso, nei mercati tradizionali c’è ancora un dominio delle connessioni da computer. Negli Stati Uniti, il rapporto è 58% a 42%, mentre in Gran Bretagna 55,6% a 44,4%. In Italia il distacco è ancora più stridente, con il 64,3% del traffico generato da desktop contro il 30% da smartphone e il 5,7% da tablet.
A fare le spese del progressivo spostamento, come sottolinea anche lo stesso Ceo di StatCounter, potrebbero essere le imprese che non si adeguano, che sono piu’ di quanto si possa pensare.