Pasta gratinata con cavolfiore

Ingredienti

Acciughe (alici), 4 filetti
Aglio, 1 spicchio
Cavolfiore, 700 gr
Olio di oliva, 4 cucchiai
Pangrattato, q.b.
Parmigiano Reggiano, 50 gr
Pasta mezze maniche (o altro tipo di pasta corta), 350 gr
Peperoncino fresco rosso 1
Pinoli, 30 gr
Sale, q.b.
Scamorza (provola) affumicata, 100 gr
Uvetta, 30 gr
Zafferano, 2 bustine

Preparazione

Mettete le uvette in acqua tiepida ad ammollare. Pulite i cavolfiori e tagliateli in piccole cimette. Versate 4 cucchiai di olio extravergine di oliva in un tegame, rosolatevi il peperoncino fresco rosso privato dei semi, i filetti di acciughe ridotti a pezzettini e lo spicchio d’aglio schiacciato.

Quando l’acciuga inizierà a sciogliersi, aggiungetevi l’uvetta e i pinoli, poi il cavolfiore.
Mescolate bene gli ingredienti per fare insaporire il cavolfiore, aggiustate di sale e coprite con uno strato d’acqua. Mettete il coperchio sul tegame e proseguite la cottura del cavolfiore per circa 10 minuti fino a quando sarà tenero, proseguite poi la cottura per altri 5 minuti fino a quando l’acqua che avete aggiunto non si sarà completamente asciugata.

Nel frattempo grattugiate il parmigiano e tagliate il provolone a pezzetti, fate cuocere le mezze maniche in acqua bollente e salata dove avrete aggiunto due bustine di zafferano per conferire alla pasta un bel colore giallo, scolatela al dente e trasferitela nel tegame con il cavolfiore.

Aggiungete quindi il parmigiano grattugiato e il provolone affumicato tagliato a pezzetti continuando a mescolare. Trasferite la pasta in una teglia da forno, cospargetela con uno strato di pangrattato e alcuni fiocchetti di burro e infornate 10 minuti a 180° in modalità grill, per conferire alla pasta gratinata un bel colore dorato.