Pancia piatta

panciaDimagrire la pancia non è un’impresa semplice. Sono pochi quelli che ci riescono con poco impegno e fatica, molti, invece, ricorrono a numerosi stratagemmi, senza, tuttavia, ottenere i risultati sperati.

Perché è così difficile dimagrire la pancia? E’ bene sapere che non sono pochi quelli che fanno sacrifici inutili, adottando diete estreme, finendo poi col vanificare i propri sforzi buttandosi su dolci e cibi ipercalorici per via della frustrazione accresciuta dai lunghi digiuni.
Per provare a perdere peso, è ovviamente necessario bruciare più calorie di quelle introdotte nel nostro organismo. Ciò ovviamente non ha niente a che vedere con il digiuno, visto che l’unica cosa importante è trovare la perfetta combinazione tra un’alimentazione corretta e un programma d’allenamento volto a bruciare i grassi.

Nella maggior parte dei casi, non si riesce a smaltire la pancia, poiché non si ha la capacità e la costanza di integrare ad una dieta ipocalorica dell’attività sportiva, che va svolta in maniera costante nel tempo

 

Quali sono i comportamenti da evitare se si desidera perdere la pancia? Innanzitutto è necessario dire di no agli alcolici e agli spuntini notturni. Nei pranzi di gala, è fondamentale non abbuffarsi e prestare attenzione ai dolci.

La pasta può essere mangiata, tuttavia, va assunta con moderazione, cercando di non abbinare mai contemporaneamente questi 3 alimenti: pane, patate e pasta.

Da eliminare anche i condimenti pesanti. Fondamentale eseguire 5 pasti giornalieri, 3 principali e 2 spuntini (mattina e pomeriggio). Il corretto principio è quello di mangiar poco ma spesso, in modo da non appesantire il metabolismo. Frutta e verdura non devono mai mancare, così come l’acqua, fondamentale per eliminare i liquidi in eccesso nel corpo.

Sport

Per ciò che concerne il movimento, è necessario sfatare il luogo comune che porta a pensare che per sgonfiare la pancia bastino gli addominali. Questo tipo di esercizi non consente di bruciare calorie, ma esclusivamente di rassodare i muscoli.

L’unico modo per bruciare i grassi in eccesso, è svolgere un’attività aerobica per almeno mezz’ora al giorno, dunque niente di meglio di una lunga camminata o preferibilmente di una corsetta. Se necessitate di perdere almeno 10 kg, è consigliabile contattare un nutrizionista. Se invece il peso da perdere supera i 10 kg, è necessario consultare un dietologo.