No al Latte animale,Si al Latte vegetale

latteSe ne discute molto negli ultimi anni,il latte animale fa bene o fa male?
I dibattiti scientifici ci informano che non si è giunti ad una conclusione, le commissioni internazionali sui rapporti tra latte e derivati e le patologie tumorali non hanno espresso un parere conclusivo. Né per un effetto protettivo, né per uno di rischio. Allora come dobbiamo comportarci nelle nostre abitudini alimentari? La conclusione di questo dibattito è ancora lontana, ma, nel dubbio, probabilmente moderare i consumi di latticini fin dai primi anni di vita sembra essere la scelta migliore.
Il latte è il primo, vitale alimento dei cuccioli di ogni specie di mammifero. Finito lo svezzamento, però, solo i cuccioli d’uomo continuano a consumarlo, in quantità variabili a seconda dei Paesi, delle mode e persino dell’eredità genetica che si ritrovano.

Allora vi proponiamo di iniziare ad assaggiare alcuni tipi di Latte vegetale, molti dei quali in commercio, altri possono essere preparati in casa:

Latte di avena: ha un buon contenuto di acido folico, indicato per il ricambio cellulare e fondamentale per le donne in gravidanza. Ha inoltre proprietà tonificanti e rigeneranti. Non contiene colesterolo.
Latte di canapa: si ottiene dai suoi semi ed è ricco di acidi grassi essenziali(Omega-3).E’ indicato anche per i bambini perché contiene una buona percentuale di grassi e proteine.
Latte di pistacchio: è una bevanda rinfrescante e ricostituente. E’ indicata come tonico per il sistema nervoso, nell’anemia e quando si è spossati. E’ ricca di ferro, calcio , fosforo e magnesio.
Latte di mandorle: ottima fonte di antiossidanti, minerali e vitamine, che proteggono e rafforzano il nostro sistema cardiovascolare. E’ piuttosto calorico ed energetico, ma molto, molto gustoso!
Latte di soia : è quello che possiede meno calorie e più proteine (quasi quanto quelle del latte vaccino). Abbassa il colesterolo cattivo ed è ricco di ferro e vitamina B1. Indicato per i celiaci.
Latte di nocciole:come i semi oleosi da cui si ricava è molto nutriente, energetico e ricco di Omega-3.