Missione bellezza: combattere la cellulite

Hip, legs, abdomen woman weight loss controPronti per indossare i colori della primavera? Finalmente la bella stagione sembra essere arrivata. Il sole inizia a scaldare le nostre giornate e torna la voglia di rimettersi in moto anche per rimettersi in forma. Urge abbandonare il grigiore dell’inverno, occorre quindi sgonfiarsi, depurarsi, ed eliminare le tossine accumulate inevitabilmente nel periodo freddo. E’ il momento giusto per correre subito ai ripari anche per contenere molti inestetismi, come la cellulite, spesso dovuta a sedentarietà e cattive abitudini alimentari che hanno favorito il ristagno di liquidi e l’accumulo delle tossine.
Naturalmente i risultati che si ottengono all’ultimo minuto non sono certo paragonabili a quelli di chi con tanta pazienza e determinazione ha trascorso l’inverno ad allenarsi, a tenersi in movimento, a massaggiarsi le gambe con creme e lozioni, ma qualche cosa è ancora possibile farla. La prima è quella di modificare subito la dieta. E’ fondamentale bere almeno i due classici litri d’acqua al giorno, perché la disidratazione è il principale nemico da sconfiggere e con acqua e centrifugati farete il primo passo per ridurre la cellulite. Niente sale a tavola o se proprio non ci riuscite riducete al minimo l’utilizzo. E’ fondamentale:
1. mangiare tanta verdura e frutta fresca di stagione, ricche di antiossidanti e vitamine, ancora meglio se biologiche perché prive di pesticidi;
2. bere circa 10 bicchieri di acqua al giorno per eliminare le scorie;
3. spazzolare quotidianamente glutei e cosce con setole morbide;
4. fare dei trattamenti con fanghi
5. fare camminate di almeno 30 minuti al giorno a passo sostenuto;
6. bagni di vapore e saune;
7. alternare getti d’acqua fredda e calda durante la doccia per favorire la circolazione del sangue;
8. usare scarpe basse e comode, evitando l’uso prolungato dei tacchi alti;
9. bere tisane ed infusi, che possono aiutare a drenare i liquidi in eccesso;
10. conservare uno stile di vita sano anche a tavola, evitando troppa carne rossa.
Oltre ad adottare uno stile di vita più sano migliorando l’alimentazione e aumentando l’ introduzione di liquidi, ricordiamoci che esiste un prezioso aiuto per aumentare la nostra bellezza usato da sempre nel Nord Europa, un rimedio che più naturale non si può: la sauna finlandese!
Nell’ambiente caldo della sauna, infatti, il battito cardiaco subisce un’accelerazione, i vasi sanguigni si dilatano, la pelle si distende e si inizia a sudare, sempre più.
Poiché tra le cause della cellulite c’è la ritenzione idrica, cioè i tessuti trattengono liquidi e sostanze tossiche, fare la sauna aiuta a ridurre la cellulite in quanto elimina i liquidi in eccesso e le tossine, consentendo la disintossicazione del nostro corpo e prevenendo i ristagni adiposi.