Matrimonio: di che stagione sei?

autinnoIn quale mese dell’anno avete deciso di sposarvi? Così come i giorni, anche i mesi hanno la loro importanza. Intanto in base alla stagione si determina lo stile del ricevimento: le più romantiche scelgono l’inverno, magari proprio in un periodo nevoso per dare maggior candore, poi ci sono le amanti della natura che preferiscono i colori dell’autunno. Le tradizionaliste si lanciano sempre sui mesi caldi per avere una bella cerimonia all’aperto e soprattutto concedersi un vestito da sogno. Vediamo però le leggende cosa consigliano:

matrimonioinvernoGennaio è il mese della fedeltà e si dice che sia buon auspicio in questo senso, mentre febbraio è un mese adatto alla scelta di sposarsi più che a dire sì, marzo promette, invece, gioie e pene. L’unione sarà un po’ altalenante. Chi vuole andare sul sicuro deve scegliere aprile, che porta solo gioie.
Anche se maggio è il mese della sposa, porta sfortuna e non deve per nulla essere scelto. Giugno determina fortuna nei viaggi, mentre luglio è il mese della fatica e del lavoro per guadagnarsi la vita. Poi agosto, che promette alla coppia tanti cambiamenti, e settembre che regala prosperità.
Infine c’è ottobre che è il mese dell’amore, ma anche dei pochi soldi, mentre novembre determina la felicità. Sono pochi quelli che scelgono dicembre (male, viaggi di nozze pazzeschi), ma è il mese dell’amore eterno.

primaveraUn altro fattore da non sottovalutare è la scelta del giorno:

Lunedì: E’ un giorno dedicato alla luna, astro e dea delle spose. Reca buona salute
Martedì: Porta ricchezza sicura
Mercoledì: è propizio
Giovedì: reca dispiaceri alla sposa
Venerdì: porta disgrazia
Sabato: la superstizione popolare lo vuole come Giorno sfortunato, anche se molte coppie ormai lo scelgono per sposarsi.