Mantenersi in forma in casa con oggetti di uso comune

collantPer fare ginnastica non è indispensabile acquistare costose, sofisticate ed ingombranti attrezzature. Spesso anche in casa è possibile reperire pratici oggetti per ampliare e rendere più efficaci gli esercizi a corpo libero. Con un po’ di creatività andiamo a caccia di oggetti casalinghi che potrebbero essere trasformati in manubri, bilancieri, elastici… Ma vediamo alcuni esempi:
Catino o sgabello basso: sono perfetti per fare step. Su e giù dal gradino a gambe alternate alzando la gamba che non è in appoggio o piegandola all’indietro come darvi piccoli calci, è un modo divertente ed efficace per mantenervi in forma. Potete anche scegliere la vostra musica preferita o la trasmissione televisiva imperdibile così da trascorrere questo momento di attività fisica senza nemmeno accorgervene.
Collant: hanno la stessa funzione degli elastici che trovate in palestra. Sostanzialmente rappresentano un “attrezzo” per creare resistenza al movimento. Con questa fascia potete sbizzarrirvi nella molteplicità di esercizi che il mondo del fitness offre. Un esempio? Annodate le due estremità dei collant in modo da formare un anello che andrà a sostituire l’elastico, attrezzo da ginnastica più conosciuto. A questo punto posizionatelo all’altezza delle caviglie, stendetevi su un fianco con le gambe piegate e 90 gradi circa; alzate la gamba superiore il più possibile e poi abbassatela cercando di non sovraccaricare la schiena.
Scopa o mocio: rappresenta l’attrezzo per eccellenza per le torsioni del busto: in avanti, indietro e laterali, tutte vanno bene per combattere le maniglie dell’amore. Un altro suggerimento potrebbe essere quello di attaccare alle estremità del bastone (con del nastro adesivo) delle bottiglie piene d’acqua così da trasformarlo in un perfetto bilanciere.
Bottiglie-d-acqua-come-pesi_o_su_horizontal_fixedBottiglie di plastica o sacchi di riso: diventano dei perfetti manubri che si prestano ad alzate laterali, bicipiti, pettorali. Se ci pensate si possono fare un mucchio di esercizi sovraccaricando il muscolo in movimento con qualche chilo in più, quanto basta per potenziarlo maggiormente.
Asciugamano: utili per migliorare la flessibilità delle gambe e la circolazione sanguigna. Distendetevi sul letto e avvolgete l’asciugamano intorno a un piede; tenendo con le mani entrambe le estremità del telo. Sollevate lentamente la gamba ben tesa fino a sentire il muscolo dietro la coscia tirare. Mantenete questa posizione per trenta secondi e passare all’altra gamba.