Mamme si ritorna a scuola!

rientroscuolaMamme è ora di organizzare i bimbi per il rientro a scuola, si può fare tutto senza stress, basta seguire alcune indicazioni.
Ormai le vacanze sono già un ricordo e bisogna sintonizzarsi sulla realtà, gli impegni scolastici: libri, quaderni…
Ma state tranquille, mantenete la calma e non cedete allo stress, l’organizzazione della famiglia può diventare una passeggiata.
LIBRI E QUADERNI – Sfrutta il passaparola e la rete internet, scoprirai occasioni a prezzi interessanti per libri usati o utizzati dai bambini delle classi precedenti. Il materiale non è ancora arrivato? Niente panico: parla con le insegnanti e per i primi giorni usa qualche fotocopia o invita gli amichetti in modo da effettuare i compiti insieme.

A SCUOLA COL SORRISO – Evita di acquistare da sola righelli, astucci e quaderni: saranno i bambini a doverli utilizzare. Scegliere insieme il materiale scolastico è un modo per prepararsi alla scuola. Sì al risparmio e… all’ironia! Gli oggetti ludici rendono più divertente la giornata.

COMPITI DELLE VACANZE – Responsabilizzare i bambini significa aiutarli a prendere consapevolezza che ogni azione ha le sue conseguenze. Non hanno terminato i compiti delle vacanze? Invece di trovare giustificazioni per i tuoi figli, lascia che siano loro a spiegare la situazione agli insegnanti. A volte un brutto voto o una figuraccia sono una lezione più utile di un giudizio positivo non meritato.

POMERIGGI INSIEME – Socializzare è fondamentale, soprattutto nel delicato passaggio a una scuola differente. Invita gli amichetti a casa per un pomeriggio di giochi, sarà un modo per conoscersi e passare tempo insieme fuori da scuola.

TROPPI IMPEGNI? NO, GRAZIE – Evitare di sovraccaricare le giornate dei piccoli è un vantaggio per loro e… per te! Come suggeriscono gli esperti, i bambini hanno bisogno di tempo per creare, immaginare e persino annoiarsi. Correre a destra e sinistra rischia di rendere tutti più nervosi e stanchi. Scegliete insieme e in modo mirato le attività del tempo libero. Cerca di fare in modo che i luoghi dove effettuarle siano strategici rispetto alla vostra abitazione.

PULIZIE DI CASA – Prima del rientro definitivo è opportuno dedicare un weekend alle pulizie e al cambio di stagione negli armadi. Coinvolgi i bambini, prenderanno il restyling di casa come un gioco. Decidete insieme gli abiti da regalare o buttare, i nuovi colori per la cameretta e se ci sono nuove esigenze da considerare.

SPORT PER TUTTI – Metti grandi e piccoli a sedere e convoca una riunione di famiglia. È importante che tutti possano condividere inclinazioni e desideri su sport e corsi da effettuare durante il nuovo anno scolastico. Trova un accordo in modo da risparmiare tempo sui tragitti, migliorerà l’organizzazione della giornata.

TEMPO LIBERO – Approfittate dei fine settimana ancora caldi e pieni di luce per fare gite in bicicletta, pic nic insieme alla famiglia o esplorare i luoghi naturalistici e culturali vicini a casa. Stare nella natura all’aria aperta fa bene al corpo e alla mente, aumenta l’entusiasmo, porta allegria e relax.

RESPONSABILITÀ – Sedersi a fianco dei bambini non è il modo giusto per aiutarli nei compiti: gli esperti confermano. Rimani nei paraggi, ma senza invadere. Dedicati alle tue cose, eventualmente puoi controllare alla fine se tutto è stato eseguito correttamente. Invece di ascoltare tuo figlio che ripete la lezione, fai domande. Questa tecnica è utile per esercitarsi nell’esposizione e migliora le interrogazioni. Rendere un bambino responsabile di se stesso ti aiuta a vivere con meno stress e costituisce un dono prezioso per i figli.