Mamme impariamo a gestire gli incidenti domestici

25708Gli incidenti domestici sono all’ordine del giorno quando si hanno i bimbi piccoli, ma non solo, spesso capita anche a noi adulti.
Inoltre sono sopratutto le casalinghe la categoria più colpita insieme agli anziani.
Allora come affontare una situazione critica? Primaditto bisogna mantenere calma e sangue freddo, per evitare di cadere nel panico ed aggravare la situazione.
Ecco come affrontare le emergenze:

CADUTE – Il pianto aiuta i bambini a liberare le emozioni: evita di bloccare l’espressione dei loro sentimenti e al tempo stesso aiutali a non trasformare la caduta o il piccolo incidente in una tragedia. Il rischio, altrimenti, è che l’ansia dei piccoli si acutizzi. Respira profondamente e tieni a portata di mano una confezione di steri strap, cerotti utilizzabili per ferite di media intensità, da usare immediatamente al posto del filo di sutura.
TRAUMI E FERITE – Contro il sangue dal naso posiziona del ghiaccio dietro la nuca del bambino, funzionale anche in caso di bernoccoli. No all’alcol, sì al disinfettante sulle ferite. Per le scottature si rivela strategico il gel puro all’aloe, efficace e naturale. Presta poi attenzione alla comparsa di sintomi come giramenti di testa, convulsioni, nausea o sangue dall’orecchio: in questo caso è ottimale fare una visita al pronto soccorso.
NUMERI UTILI – Prevenire le emergenze non è possibile, tuttavia per gestire al meglio problematiche di organizzazione familiare è opportuno avere persone di fiducia, per esempio amici o parenti in grado di sostituirti quando serve: evita di chiamarle solo all’ultimo momento e falle conoscere ai tuoi figli in modo che si abituino alla loro presenza, soprattutto se i bambini sono piccoli.
ANZIANI – L’equilibrio familiare può essere messo a dura prova quando gli anziani hanno malattie importanti. Evita di addossarti tutte le responsabilità o il carico a livello fisico e mentale rischierà di diventare insostenibile. Fatti aiutare. Crea una rete coinvolgendo del personale specializzato o una persona amica attualmente disoccupata: una starategia che potrebbe rivelarsi utile per entrambi.
CASA – Crea una bacheca dove attaccare bollette e avvisi: i pagamenti in scadenza non saranno più una preoccupazione. Il buon proposito per l’autunno? Evita il prossimo acquisto a rate e metti la stessa cifra, mese per mese, in una busta. Un budget subito disponibile sarà utile nei casi di necessità o quando lo stipendio tarda a arrivare.
A SCUOLA – I figli hanno qualche problema a scuola? Niente panico, né sgridate all’ordine del giorno. Meglio parlare serenamente agli insegnanti e verificare la strategia più opportuna: fare i compiti insieme a un amico o qualche ripetizione possono aiutarli a migliorare prima che la situazioni degeneri.
FAI DA TE – Attenzione al bricolage: risolvere i problemi fai da te a volte rischia di peggiorarli, soprattutto quando non si è pratici di idraulica o edilizia. Usa il passaparola e tieni a portata di mano numeri utili per contattare professionisti di fiducia.
CHIAVI DI CASA – Fai una copia delle chiavi di casa e lasciale a un’amica o a un vicino di casa affidabile. Il tuo dirimpettaio è un anziano? Attua uno scambio: aiutarlo nella spesa o fermati a scambiare quattro chiacchiere, per lui sarà un vantaggio, tu guadagnerai una persona amica e presente.
NO ALL’ANSIA – Agitarsi non serve, anche se purtroppo cadere nel panico è umano. Respira, sii lucida e in caso di emergenze sanitarie chiama subito i soccorsi: al telefono chiedi cosa fare e segui le indicazioni. Valuta l’idea di un corso di primo soccorso, vengono organizzati in ogni città: può rivelarsi utile in qualsiasi contesto e ti aiuterà a sentirti più sicura, in grado di affrontare incidenti e problemi di salute con tempismo e senza stress.
RETE DI QUARTIERE – Le mamme degli amichetti di scuola possono rivelarsi una risorsa: invece di lasciarle come ultima possibilità, falle entrare nella tua vita quotidiana. Fare spesa nei negozi di quartiere e creare rapporti di amicizia solidi migliora la qualità della vita, perché crea intorno a te e alla tua famiglia una rete di fiducia.