Macedonia di pasta fredda con tartare di salmone marinata nel lime

dischi-volanti-con-tartare-di-salmone-marinata-nel-lime-crop-4-3-162-122Ingredienti
320 grammi pasta di semola (di grano duro)
350 grammi salmone filetto
300 grammi pomodorino ciliegia
1 cipolla di tropea
2 lime
q.b. sale
q.b. pepe

Lava il lime, grattugia la scorza e spremili con lo spremiagrumi. Priva il salmone della pelle e delle lische e taglialo a cubetti piccolissimi. Mettilo in un piatto fondo, coprilo con il succo di lime lasciandone da parte qualche cucchiaiata e fallo marinare in frigorifero per almeno 15 minuti. Lava i pomodorini e tagliali a spicchi. Sbuccia e trita la cipolla.

Lessa la pasta in abbondante acqua salata, scolala al dente e raffreddala sotto acqua corrente; sgocciolala bene e trasferiscila in un’insalatiera. Scola il salmone e uniscilo alla pasta. Unisci anche i pomodorini, la scorza e il succo di lime tenuti da parte, la cipolla, un dl scarso di olio e sale e pepe quanto basta.

A questo punto il composto per i dischi volanti con tartare di salmone marinata nel lime è pronto; mescola bene e lascia insaporire la pasta un paio d’ore al fresco prima di servirla in bicchieri da macedonia.