L’uomo sempre più narciso ricorre al ritocchino

liftQuello della chirurgia plastica è un settore che non sente la crisi, e ancor di più da quando anche gli uomini hanno aumentato il ricorso al ritocchino…
numeri parlano chiaro: negli ultimi 16 anni la chirurgia estetica maschile è salita del +273 per cento negli Stati Uniti, e anche in Italia il fenomeno è decisamente in crescita, le richieste negli ultimi tre anni sono raddoppiate.
Narciso, muscoloso, alla ricerca costante della perfezione estetica. E per raggiungere il suo ideale non ci pensa due volte a rivolgersi al chirurgo estetico.
Ci sono due gruppi di uomini che si rivolgono al chirurgo plastico. Il primo va dai 18 ai 25 anni e richiede principalmente interventi di rinoplastica, otoplastica e di trapianto di capelli, che di solito viene sconsigliato in età così giovane.
La fascia più cospicua riguarda gli uomini tra i 35 e i 55 anni che si sottopongono a trapianti di capelli e interventi correttivi per eliminare gli accumuli di grasso su ventre, fianchi e al petto. Dopo i 40 anni, inoltre, sono molto comuni gli interventi correttivi antietà come il lifting o quelli specifici per gli occhi per eliminare borse, occhiaie e palpebre cadenti.
Nello specifico, gli uomini rispetto alle donne tendono a richiedere interventi definitivi piuttosto che ricorrere ai ritocchini ciclici. Le zone interessate sono quelle dell’addome, dei fianchi e del petto, dove l’accumulo di grassi è tipico maschile.
Non più uomini di spettacolo o cultori della forma fisica, ma persone comuni, il motivo principale è la maggiore permeabilità degli uomini alle pressioni culturali legate all’idea del bello. Il massiccio bombardamento culturale che ha riguardato per anni il corpo femminile, adesso si rivolge anche al corpo maschile. C’è un aumento di sollecitazioni nell’ambito pubblicitario, televisivo e non solo legato alla perfezione corporea, i corpi maschili che vengono proposti sono particolarmente scolpiti e riguardano ideali di perfezione quasi irraggiungibili.
In controtendenza più donne rinunciano al ritocchino, essendo diventate il sesso forte e più sicuro di sé, riescono a stare bene anche al naturale!