Le rosse Ducati stravicono ancora al Salone milanese

ducaticopertinaLe rosse del Borgo Panigale da ormai quattro edizioni convincono il pubblico del salone milanese, che premia una Ducati come “moto più bella della 74° edizione di Eicma”.
Il titolo è andato alla Supersport,che non è stata neanche la novità di primo pelo in casa Ducati, che ha stupito con la favolosa 1299 Superleggera e altre splendide 4 novità. La Supersport lʼavevamo già vista a Colonia un mese fa nel corso di Intermot.
Per molti la Supersport è la Ducati dei sogni, perché versatile e accessibile, sportiva ma non estrema. Con un motore bicilindrico di 937 cc da 113 CV, tre Riding Mode e dotazioni di sicurezza importanti come lʼABS Bosch e il Ducati Traction Control.
Il vero “gioiello” è stato la 1299 Superleggera, una superbike da 215 CV e con telaio, forcellone, telaietto e ruote realizzati in fibra di carbonio. Ducati la produrrà in soli 500 esemplari.
Uno sguardo infine ai nuovi Monster, alla classica, seppur rinnovata, versione 1200, si affianca adesso lʼinedito Monster 797 e qui lʼinteresse dei giovani è salito alle stelle. Perché offre la possibilità di entrare più facilmente nellʼuniverso Monster, con stilemi chiaramente reinterpretati in chiave moderna, sia esteticamente che per le tecnologie e i componenti all’avanguardia, su tutte lʼelettronica di sicurezza.