Le capitali del mondo a primavera

giapponeLa primavera porta con sè migliaia di colori e profumi che solo lo sbocciare dei fiori sa regalarci. Tra tutte le fioriture ce n’è una particolarmente celebre per la sua particolare bellezza. Stiamo parlando di quella dei ciliegi, che trasfigurano l’aspetto dei parchi e delle strade con le loro chiome che si tingono di sfumature dal bianco al rosa. Oggi Wimdu, la più grande piattaforma europea per la ricerca di appartamenti in città, ci porta alla scoperta dei luoghi migliori in cui godere di questo spettacolo “petaloso”.
amsterdamCASTELLO HIMEJI – GIAPPONE – Questa classifica non poteva che iniziare dal Giappone, vera e propria patria della fioritura dei ciliegi. Questo Paese comparirà ancora nella nostra HitParade, ma iniziamo con una delle scenografie più spettacolari per godere questo mare rosa: il Castello di Himeji, uno dei più belli del Sol Levante.

WASHINGTON DC – USA – Non tutti lo sanno, ma anche la città di Washington DC ha molti alberi di ciliegio, donati dal sindaco di Tokyo nel 1912. Che ne dite di visitare il Jefferson Memorial circondati di petali?

germaniaSTOCCOLMA – SVEZIA – Chi immagina Stoccolma come una città fredda e grigia sbaglia di grosso! Il parco di Kungsträdgården, uno dei più importanti della città, infatti ospita molti alberi di ciliegio che colorano la città durante la primavera.

PARIGI – FRANCIA – Parliamo di una delle città più romantiche al mondo: potevano perciò mancare gli alberi di ciliegio dal tenue colore rosa sotto cui baciarsi in primavera? No di certo, e se volete vivere un’esperienza da film allora non vi resta che trovare quelli che crescono vicino alla Torre Eiffel.

TOKYO – GIAPPONE – Torniamo nel paese del Sol Levante per una seconda tappa del nostro viaggio in rosa. Questa volta nella capitale, dove sono presenti diversi parchi in cui godere della vista dei ciliegi in fiore. Uno dei più suggestivi è il Gyoen National Garden, dove è possibile ammirare un giardino tradizionale giapponese punteggiato di rosa.

SEUL – COREA DEL SUD – Il Giappone non ha l’esclusiva della fioritura dei ciliegi in Asia. Seul, infatti, tiene alta la bandiera della Corea del Sud con il Festival Youido, in cui migliaia di persone si riversano nei parchi armati di macchina fotografica per immortalare i colori della primavera.

Parigi-Citta-ModaBONN – GERMANIA – La Germania è famosa per le automobili e la birra, ma certamente non per i fiori. Ebbene, Bonn smentisce le nostre credenze con viali interamente punteggiati di alberi di ciliegio. Piantati negli anni ‘80, oggi sono un vero e proprio simbolo per la città.

VANCOUVER – CANADA – E’ una delle città con la migliore qualità della vita al mondo e forse anche l’integrazione tra natura e uomo ha aiutato a raggiungere questa vetta. Nel caso degli alberi di ciliegio il numero di quelli sparsi per Vancouver supera i 37.000.

KYOTO – GIAPPONE – Chiudiamo la nostra classifica come l’abbiamo iniziata, ovvero con il Giappone. In questo caso il nostro suggerimento è il Sentiero del Filosofo, a Kyoto, dove sarà possibile fare una passeggiata romantica, magari alla sera, sotto una volta di petali rosa.