La tastiera del PC ha più germi del wc

tastieraForse non lo sapete, ma un’indagine ha comprovato che una comune tastiera per PC ha più germi di una tavoletta del wc. Si tratta di un dato senza dubbio inquietante se consideriamo il quotidiano utilizzo di questo mezzo di comunicazione, ma non scoraggiatevi!
Pulire a fondo la tastiera è semplice, veloce e soprattutto economico.
Per pulire a fondo la tastiera del vostro computer avrete bisogno di pochi oggetti, facilmente reperibili in qualsiasi abitazione:

• un cacciavite a punta piatta (o in alternativa una limetta per unghie)

• una bacinella contenente acqua

• un aspirapolvere

• un pezzo di tessuto oppure un semplice asciugamano

Il primo passo per eliminare a fondo la sporcizia accumulata all’interno della tastiera consiste nello staccare i tasti. Niente paura, si tratta di un’operazione molto semplice: vi basterà utilizzare il cacciavite (o la limetta) facendo leva sul lato di ciascun tasto. Fate attenzione ai tasti come la barra spaziatrice in quanto provvista di una sottile barretta di ferro.

Se non siete degli esperti vi consigliamo di iniziare a staccare i tasti a partire dal tasto ctrl, per poi proseguire in linea retta, procedendo riga per riga. Assicuratevi di segnare l’esatta posizione dei tasti, in modo da poterli poi montare senza difficoltà o errori.
Una volta staccati tutti i tasti potrete metterli all’interno della bacinella e pulirli. Non utilizzate alcool in quanto potrebbe danneggiarli e rimuovere le lettere impresse sulla superficie di ciascun tasto. Nel mentre potrete anche pulire la base della tastiera mediante l’utilizzo di un aspirapolvere, rimuovendo polvere ed altri residui.

A questo punto siete pronti per passare all’ultima fase della pulizia.
Una volta asciugati i tasti siete pronti per posizionarli nuovamente al proprio posto (assicuratevi che i tasti siano bene asciutti!). Vi basterà esercitare una lieve pressione, dopodiché potrete procedere con un test per assicurarvi che ciascun tasto sia stato correttamente posizionato.

Come avete visto si tratta di un processo piuttosto veloce, da ripetersi ogni 3-4 mesi. Non dimenticate di dotarvi di cotton-fioc e salviettine umidificate, essenziali per pulire i tasti qualora non fosse ancora giunto il momento di effettuare una pulizia più approfondita!