La scelta del cadeau de mariage

confetti-matrimonioDopo la scelta dell’abito, location, menu…….. cosa manca? Bhe, mi raccomando mai tralasciare un piccolo cadeau per gli ospiti, accompagnato da una degustazione di squisiti confetti dai mille gusti.
E poi che cosa caratterizza un matrimonio unico ed indimenticabile che farà parlare amici e parenti invitati a nozze anche dopo mesi dall’evento?
Il cadeau de mariage: gioia e dolori dei futuri sposi!
La bomboniera è il modo in cui gli sposi ringraziano gli invitati a nozze per essere stati loro vicini nel giorno più importante della loro vita, dovranno quindi rispecchiare il carattere e la personalità della coppia di sposi, non essere banali ed esprimere attraverso un piccolo oggetto il valore simbolico dell’evento per renderlo esclusivo e perfetto.
Lei lo vorrebbe griffatissimo e alla modo…lui utile e tecnologico, per non parlare poi delle suocere e cognate che sicuramente diranno la loro.
Sembra una scelta facile, ma non lo è.

Ecco allora qualche idea pratica che funziona e che va molto di moda in questo momento:
• Un buon libro che parli di un argomento caro agli sposi ma che risulti interessante anche ad un ampio pubblico di lettori;
• Un’ottima bottiglia di vino con etichetta personalizzata rigorosamente con stile (banditi i disegnini infantili o le facce degli sposi…);

Bottiglie-di-vino-per-regalo
• I giochi di una volta in legno, magari personalizzati (il tris, la dama cinese, i cubi da ricostruire, la torre…);
• Un semplice vasetto ermetico da marmellata in stile retrò e riempito di confetti;

conserve
• Una candela speciale potrebbe essere un’ottima soluzione che sarà sicuramente gradita da tutti!
• Qualche prelibatezza gastronomica firmata (Le Composte di Moreno Cedroni) o tipica (una bottiglia di ottimo olio extra vergine);
• Una bomboniera verde come ad esempio una piantina all’interno di un elegante vasetto, da far crescere nel tempo ;

pianta
• La bomboniera solidale. Questa può essere rappresentata da oggetti realizzati da comunità disagiate o con materiali riciclati o ancora da una donazione a favore di enti o soggetti bisognosi che sostituisce il presente per gli invitati ai quali viene invece regalato un sacchetto con confetti e un biglietto con indicate le motivazioni e i destinatari della beneficenza.

eco

Infine la proposta di Enzo Miccio, noto weeding planner, che quest’anno lancia la novità del portachiavi a tema, con i tantissimi charms(dedicati all’amore cuori,anelli,fiori…) travolgerà tutti i vostri ospiti con i suoi tintinnii e sicuramente conserveranno un gioioso ricordo della giornata trascorsa insieme…

enzo

A questo bisogna aggiungere i Confetti: ormai tra i protagonisti della cerimonia, una realtà produttiva e gastronomica che ha raggiunto fatturati e immagine di livello strepitoso. La vasta gamma di forme, colori e gusti abbraccia ogni tendenza ed esigenza dai più golosi, ai celiaci ai più salutisti: marsh mallow o crema catalana, ripieno al torroncino o alla zuppa inglese e poi cannolo siciliano, yogurt e miele, ma anche i classici dalla inconfondibile forma a mezza luna delle mandorle di Avola a quella bombata della mandorla spagnola.

Tra le nuove sfide di gusto non vengono meno quelli napoletani alla pastiera, al babà e alla sfogliatella; indiscusse novità dell’anno, assieme al confetto al peperoncino. Molte le nuances di colore sulle quali si gioca: dal rosa antico al tortora, dal turchese al grigio passando attraverso le sfumate tonalità del verde fino al rosso. La nuova frontiera del prodotto, per concludere al meglio e nel più raffinato dei modi una celebrazione, è la confettata: l’offerta ai propri ospiti di una vasta gamma di gusti, fino a 20 circa, per soddisfare tutti i palati, e tipologie differenti. Per tutti i gusti e per tutte le tasche, a risentirne è anche il portafogli: il costo varia dai 150 euro per 9 kg circa di prodotto – che serve per circa 100 invitati – sino a 500 euro se ci si affida a organizzatori di eventi.