La dieta contro l’afa

L’ondata di caldo è arrivata e con essa i disagi al nostro organismo: stress, stanchezza, gonfiori e disidratazione.

Noi di Obiettivo Donna vogliamo consigliarvi alcune semplici regole per limitare questi disagi e le sofferenze che ne derivano!

 

La prima regola è bere almeno 2 litri di acqua al giorno, meglio se non eccessivamente fredda. E’ fondamentale reintegrare i liquidi persi con la sudorazione.

Non esagerare con le calorie perché con l’arrivo del caldo il nostro fabbisogno energetico diminuisce di circa 200-300 calorie al giorno.

 

Assumere ad ogni pasto principale verdura fresca e frutta. Ideali quando fa caldo perché sono ricchi di acqua, necessaria ad idratare il nostro corpo, e di sali minerali, importanti per reintegrare quelli che perdiamo attraverso la sudorazione.

Mangiare leggero, evitando insaccati, fritti, carne salata, formaggi stagionati, piatti troppo elaborati e conditi. Si a cibi leggeri, facilmente digeribili come per esempio il pesce.

Attenzione alla proliferazione dei batteri. Con l’aumento della temperatura aumenta anche il rischio di contaminazione dei cibi da parte di agenti patogeni. Aumentare il consumo di yogurt che protegge e rafforza le difese naturali dell’organismo e aiuta ad assorbire meglio vitamine e minerali.

Mangiare poco e spesso, un pasto in più ma più leggero.

Evitare alcolici e super-alcolici perché sono molto calorici e, soprattutto, perché l’alcol aumenta la sudorazione e rende impegnativa la dispersione del calore corporeo.