L’aloe vera, il vegetale più ricco di sostanze benefiche per l’organismo

Dai Sumeri agli Egiziani, dai Cinesi agli Indiani, dai Greci ai Romani, da migliaia di anni non c’è popolo che non abbia celebrato le virtù salutari, medicamentose, curative e terapeutiche dell’Aloe.

 

L’aloe vera è il vegetale più ricco di sostanze benefiche per l’organismo, ben 160 catalogate, che, anche se talvolta presenti in tracce, lavorano comunque in una straordinaria sinergia naturale.

 

Ricca di minerali, vitamine, enzimi, aminoacidi e mono-polisaccaridi. Queste sostanze, analizzate singolarmente e sinergicamente confermano che l’Aloe è uno dei più potenti agenti disintossicanti, uno dei più efficaci stimolanti del sistema immunitario, un forte agente antinfiammatorio, un analgesico, antibiotico, antisettico, antibatterico, anestetico, purgativo, uno stimolante della crescita, un acceleratore di recupero dei tessuti, un germicida, fungicida, tranquillante, una ricca fonte di sostanze nutrienti ed un valido aiuto per la digestione.

 

Infine, è bene sapere che anche semplicemente come pianta ornamentale in casa assorbe anidride carbonica e libera ossigeno.

 

Vediamo quali sono le proprietà benefiche dell’aloe vera:

Potenzia e riattiva le difese immunitarie. L’aloe vera è particolarmente ricca di un mucopolisaccaride conosciuto come acemannanoche è un potente stimolatore di macrofagi (i globuli bianchi che distruggono i batteri, le cellule tumorali, ecc.) per produrre agenti immunitari quali l’interferone e l’interleuchina.

Disintossica e depura l’organismo. Assunta per via orale, l’aloe vera agisce da blando depuratore e disintossicante, attraverso il sistema digerente e penetrando nei tessuti. Spazza via le cellule morte superficiali, aiuta a rigenerarne delle nuove e favorisce un tessuto più sano, accelerando la guarigione delle ferite, lesioni ed ulcere.

È un potente antinfiammatorio. L’aloe vera viene ampiamente usata per la cura di affezioni quali osteoartrite, dove svolge una funzione simile agli steroidi senza averne gli effetti collaterali, e l’artrite reumatoide, inoltre può ridurre l’arrossamento, il dolore ed il gonfiore associati alla tensione muscolare, agli strappi e alle distorsioni, alle tendinite e alle contusioni, le ustioni e le scottature solari.

È un coagulante e cicatrizzante. L’aloe vera stimola la produzione cellulare attraverso l’attività degli aminoacidi. L’aloe Vera è ricca di aminoacidi che sono la base per la formazione di nuove cellule. L’aloe Vera fornisce 20 dei 22 aminoacidi di cui il corpo a bisogno per crescere. L’aloe Vera incrementa la produzione di collagene, la proteina che funge da sostegno per la pelle, in quanto accelera la produzione dei fibroblasti umani da 6 a 8 volte rispetto alla normale produzione cellulare. I fibroblasti producono le fibre del tessuto cicatriziale che serve per chiudere le ferite, più sono numerosi più la guarigione è rapida.

L’aloe vera è un antibiotico naturale in grado di curare una vasta gamma di infezioni. Possiede una grande capacità battericida, anche in caso di infezioni di origine micotica. E’ consigliato l’uso nei cadi di piede d’atleta, tricofitosi, mughetto e vulvite, porri, verruche, emorroidi ed infezioni da vermi.

Ha proprietà antibatteriche. Gli strati dell’aloe vera permettono alla cellula di difendersi meglio dagli attacchi dei batteri, grazie all’azione antisettica dell’acido cinnamico e crisofanico.

Ha proprietà Antinvecchiamento. La presenza di vitamine, in particolare C ed E, di oligoelementi antiossidanti (manganese e selenio) e di altre sostanze come prolina e saponine, permettono all’organismo di contrastare meglio i radicali liberi e gli effetti dell’invecchiamento sull’epidermide.

L’aloe vera presenta la capacità di favorire la rigenerazione cellulare, cosi da renderla un potente agente rigenerante per tutti i tipi di ferite, sia interne che esterne.

L’aloe vera è uno straordinario idratante per la pelle, agendo su di essa in due modi: grazie alla sua capacità di trasportare nutrienti e idratazione attraverso i sette strati della pelle, ne facilita la penetrazione e l’assorbimento, ed inoltre, grazie al suo contenuto di polisaccaridi, crea una barriera che impedisce alla pelle di perdere acqua.

È un antipiretico, in quanto elimina la sensazione di calore nelle piaghe, ulcere ed infiammazioni.

L’ aloe Vera è un forte anestetico, attutisce ogni dolore, specialmente quelli muscolari e delle articolazioni. Ha un’azione calmante sui nervi perché contiene diversi analgesici e può facilmente penetrare negli strati del derma, sciogliere i nervi e ridurre le infiammazioni.

È un equilibratore intestinale sia in caso di dissenteria che di stitichezza. Grazie al suo contenuto di lattato di magnesio, l’aloe vera è in grado di essere efficace sotto vari aspetti, migliora la digestione senza causare diarrea, svolge azione compensatrice nel normalizzare il ph, riduce il contenuto di fermenti e favorisce un maggiore equilibrio dei batteri simbiotici gastrointestinali. Molto efficace nei disturbi quali indigestione, la sindrome da intestino irritabile, le coliti e l’acidità di stomaco. Migliora la regolarità intestinale ed in più penetra nelle pareti del sistema digerente, ripulendo dai batteri nocivi ed aiutando la ripopolazione della flora benefica.

È un alimento altamente nutritivo. Ricco di nutrimenti fondamentali quali proteine, vitamine, amminoacidi, enzimi, carboidrati e sali minerali, contiene anche vitamina B12, utile per chi fa diete vegetariane, notoriamente prive di questa vitamina indispensabile al sistema nervoso centrale.

Stimola la produzione di endorfine ed esercita un’azione antidolorifica ed analgesica.

Ha uno spiccato effetto ipoglicemico e contribuisce alla risoluzione di svariate complicanza del diabete.