Inizia a vivere, smetti di pianificare

Organizzare aiuta a sfruttare meglio il tempo e non dilapidare energie inutili, tuttavia può essere fonte di stress. Ti capita di provare ansia verso le novità o gli imprevisti? È il momento di cambiare strategia e adottare un nuovo stile di vita. Ecco le ispirazioni per iniziare il 2017 con grinta: scopri la tua forza interiore.

Spesso i periodi neri contengono un messaggio importante, perché ci mettono di fronte a un disagio interiore che chiede di essere risolto. Tuttavia, il cambiamento può fare paura perché rappresenta un salto nel buio. Ce la farò? Questa domanda porta in superficie una paura antica, che stimola al confronto con noi stessi. Non ignorare la tua inquietudine. Il vero interrogativo è chiederti che cosa hai paura di perdere.

La posta in gioco talvolta è il timore di perdere ciò che abbiamo e non importa se si tratta di un lavoro che ci complica la vita o un amore tossico: lo spettro della solitudine terrorizza. Eppure la capacità di sostenere il peso delle proprie scelte costituisce anche una fonte di autentica libertà: sei in grado di farlo, prendi il timone della tua vita nelle tue mani. Il primo passo è smettere di rimandare. Non si tratta di mandare tutto all’aria, ma semplicemente iniziare a sentire dal profondo ciò che per te ha davvero importanza.

Dare una nuova priorità alle cose può portare a incredibili rivoluzioni. Secondo gli esperti chi tende a programmare tutto in modo da evitare imprevisti rischia di vedersi travolgere dall’ansia quando la realtà sfugge al controllo: questo accade con particolare frequenza nelle città o nelle metropoli, dove, dal lavoro al traffico, si moltiplicano gli eventi inattesi. Quando inizi a costruire l’esistenza sui valori in cui credi e hai il coraggio di aggiungere alla giornata più occasioni in grado di renderti felice scopri una nuova sorgente di energia e forza.

Training autogeno, meditazione, yoga e arti marziali possono aiutare a sviluppare l’equilibrio corpo-mente. Ricorda che meditare non è solo questione di corsi o tecniche: trova dieci minuti ogni giorno per stare in silenzio e ritrovare il contatto con te stessa. Discipline come lo yoga della risata insegnano che anche in un ingorgo stradale ci si può mettere a ridere: gli imprevisti sono tali solo se rimaniamo fermi sulle nostre posizioni. In realtà il fuori programma apre la porta alla magia del cambiamento e allena all’elasticità.

La tendenza al controllo porta verso comportamenti impostati su una rigidità in senso fisico e mentale. Invece di provare rabbia verso gli eventi inaspettati inizia a chiederti come puoi affrontare al meglio la situazione. Spesso accade di perdere energia e tempo nel tentativo di mantenere invariati i programmi fatti, anziché osservare le necessità del momento. Lasciati andare al flusso. Il controllo è sicuro solo in apparenza: la vera sicurezza è la forza interiore che nasce a livello interiore. Affidati alla vita e scoprirai quanto sa essere generosa quando abbiamo il coraggio di seguire le intuizioni che vengono dal cuore.