Impariamo a massaggiare il viso

invecchiamento-pelle-visoPer mantenere la pelle tonica e giovane non serve fare un patto con il diavolo: prova il massaggio, da fare da sola, nella comodità di casa tua.Per invecchiare bene o semplicemente per mantenere la pelle tonica e splendente, occorre curarla nel modo corretto. Servono i prodotti giusti, ma certo non qualche miracoloso elisir o qualche patto di eterna giovinezza: prova l’automassaggio, per garantire alla pelle un aspetto salutare.

Step by step

Strofinare ed accarezzare la pelle muovendo le dita dalla base del collo verso l’alto.
Dal centro muoversi verso l’esterno andando a toccare e stimolare tutti i linfonodi che si trovano nell’area sotto le orecchie.
Muovere i palmi delle mani aperti dal mento verso l’esterno toccando prima la mandibola, poi lentamente salire con questi movimenti dal centro verso l’esterno.
Passare all’area successiva: dai lati del naso premere e muoversi verso l’esterno, creare pressione con le dita ai lati del naso, zona ricca di linfonodi.
Dalla base del naso risalire verso l’alto.
Spostarsi lateralmente sulla fronte sempre muovendo le dita dal basso verso l’alto, verso sinistra e verso destra e poi ancora dal centro verso l’esterno, sempre risalendo.
Movimenti per riattivare il microcircolo locale:

Picchiettare sulle guance con le dita aperte di entrambe le mani.
Usando le nocche delle dita massaggiare dal centro verso l’esterno.
Picchiettare la zona sotto il mento per stimolare i linfonodi di quest’area.
Picchiettare con gli indici la zona del contorno occhi disegnando dei cerchi.
Usare tutte le dita per picchiettare la parte inferiore, quella sotto gli occhi più soggetta a gonfiori e ristagni.