I vantaggi del seno piccolo nella moda

seno-piccolo-evidenzaHai il seno piccolo e temi di risultare inadeguata nei tuoi look? Non c’è problema: bastano poche attenzioni nel vestirsi per eliminare o gestire il problema senza ricorrere alla chirurgia estetica. Il seno piccolo infatti non deve essere considerato uno svantaggio, anzi: il più delle volte significa potersi permettere quelle che le donne prosperose non possono (o non dovrebbero) mettersi.
I Top corti: i famigerati crop top, nati per l’estate ma declinati anche nelle versioni invernali, sono utilissimi per distogliere l’attenzione dal seno e focalizzarla ad esempio sull’addome in vista. In questo caso è bene però farsi trovare super toniche, come Rihanna.

I tessuti stampati: Le stampe e i tessuti lavorati tendono ad accentuare le curve anche quando sono poche. Provate ad indossarli e vedrete che il risultato vi stupirà.

Le scollature profonde: che sicuramente non sono adatte alle donne formose, perché potrebbero risultare volgari. Per chi invece è dotata di un seno piccolo, il problema non si pone e anzi, si può osare con scollature profondissime, come quelle sfoggiate dalle celebrities sui red carpet, da Keira Knightley a Gwineth Paltrow.

Le gonne corte: che valorizzano le gambe e attirano tutta l’attenzione su di loro anziché sulle “carenze” di decoltè.

Le cinture a vita alta: Sono un piccolo escamotage per dare un’illusione ottica di maggiore larghezza del busto e quindi anche del seno.
Potete indossarle con gonne e pantaloni ed otterrete subito un effetto “push-up”.

Cosa evitare assolutamente: i top oversize, le scollature a cuore (che per ovvie ragioni non riuscireste a riempire a dovere), gli abiti a vestaglietta e i top a fascia.