Haori: come diventare una geisha fashion!

haori1Che cos’è l’Haori? È una giacca leggera di seta usata originariamente insieme agli hakama e con lo scopo di mantenere pulito il kimono.
L’uso dello haori è consolidato per gli uomini, mentre per le donne è diventato popolare solo nel periodo Edo. Vanno portati aperti, di solito lo si toglie e lo si piega prima di entrare in un posto per una visita.
Gli haori hanno lunghezze e quindi usi diversi: i più lunghi per i vestiti eleganti, quelli di media lunghezza per i vestiti ordinari, quelli più corti per la casa.
Ne parliamo perché spesso i nostri stilisti inseriscono questo campo nelle sfilate di alta moda, ma come farlo diventare un campo di uso quotidiano per una donna occidentale, ma chic?
jeansPartiamo da lontano il pioniere del kimono tra gli stilisti è stato Ferragamo nel “58, perché la «sua» Firenze proprio tre anni prima con il sindaco «santo» Giorgio La Pira si era gemellata con Kyoto. Fu il primo ad accostare i tacchi a spillo al kimono, e la scelta fu azzeccata, tanto che molti gli diedero seguito.
Noi vi consigliamo di acquistare questa giacca giapponese ed indossarla con i pantaloni, gonne,top e tacco e portarla con disinvoltura come fosse un blazer.
Alle più giovani proponiamo anche l’accostamento più azzardato dell’haori con il jeans, senza dimenticare il tacco, perché non sottovalutiamo la femminilità di questo campo:
sarà l’occasione per diventare una geisha in città!