Giochiamo in spiaggia con i bambini

imagesFinalmente in spiaggia: coi bambini per rilassarci e goderci le vacanze ci torna utile qualche idea per far giocare i bambini in spiaggia, divertendoci insieme a loro.

A che gioco giochiamo?

In spiaggia, sempre rispettando la quiete e l’incolumità degli altri bagnanti, possiamo fare decine di giochi, a seconda dell’età dei nostri bambini e anche a seconda di quanta voglia abbiamo di giocare con loro.

Dalla classica partita a racchettoni, al torneo di beach-volley per i più grandicelli, per passare dalla partitella di palla lanciata in acqua, senza dimenticare il più classico dei passatempi per i piccoli: il castello di sabbia.

Se invece vogliamo organizzare dei giochi e fare da spettatori o da arbitri eccovi alcune idee:

La fune umana

Si sceglie a sorte uno che sarà il cacciatore
Al via tutti cominciano a correre in direzioni diverse e il cacciatore deve riuscire a toccare gli altri che scappano. Quando uno è toccato, può continuare a correre, ma per mano al cacciatore
Il secondo preso si attacca ai primi due e tutti insieme corrono a cercare di toccare gli altri
Il gioco prosegue finchè tutti saranno per mano a formare una fune umana lunghissima
Vince l’ultimo rimasto libero.

Il calcio delle rane
Si gioca a calcetto o a pallone ma indossando pinne e occhialini. Sono vietati i colpi di testa e vietatissimi i falli sulle pinne.
N.B. Anche il portiere deve indossare pinne e occhialini

La corsa alla sdraio

Si dispongono tante sdraie per quanti sono i giocatori, meno una.
Al via tutti corrono a sedersi. Chi resta in piedi deve pagare pegno e resta fuori del gioco
Ogni volta si toglie una sdraia
Vince ovviamente l’unico rimasto in gara