Festa del papà in Italia e nel mondo: origini religiose e pagane

papàDalle origini religiose a quelle pagane vi raccontiamo tradizioni e curiosità sulla festa del papà. Negli ultimi anni è diventata una festa popolare non solo in Italia ma in tutto il mondo.
Naturalmente in Italia e nei paesi cattolici e latini, si festeggia a san Giuseppe, padre di Gesù, modello del padre e marito perfetto, e cade il 19 marzo.
Secondo la tradizione popolare San Giuseppe, oltre che dei papà, è protettore anche degli orfani, delle giovani nubili e dei poveri. Proprio per questo in Sicilia il giorno di San Giuseppe continua l’usanza di invitare a pranzo poveri e mendicanti. Questa tradizione è conosciuta come “Tavola di San Giuseppe” proprio perché si riuniscono alla stessa mensa persone di origini ed estrazioni diverse. La festa di San Giuseppe ha poi anch’essa origini antichissime, risalenti ai culti pagani legati alla terra. Il 19 Marzo è infatti la vigilia dell’equinozio di Primavera e i contadini bruciano residui di raccolto generando enormi falò.
In altri paesi però i festeggiamenti ricadono in altri giorni e hanno differenti significati. In tutti i paesi anglosassoni si segue infatti la tradizione proveniente degli Stati Uniti in cui il Father’s Day coincide con la terza domenica di Giugno.
La festa nell’accezione moderna si fa risalire agli inizi del XX secolo, precisamente al 5 Luglio 1908 a Feirmont in West Virginia nella locale Chiesa Metodista. Fu però la Signora Sonora Smart Dodd che, ispirata dal sermone ascoltato e senza essere a conoscenza di quanto avvenuto a Feirmont, organizzò una celebrazione il 19 Giugno 1910 a Spoakane, Washington in onore del padre scomparso durante la guerra di secessione americana.
Abbiamo già detto cosa succede nei paesi di tradizione cattolica e in quelli di origine anglosassone. In altri paesi, la festa del papà è invece associata all’idea di Padre della Patria, come in Russia dove si festeggia il 23 Febbraio o in Danimarca dove coincide con la Festa della Costituzione. In Thailandia si festeggia il giorno del compleanno dell’attuale sovrano Rama IX.
Come ogni festa che si rispetti, ci sono poi i piatti tipici della tradizione. In Italia sono famosi soprattutto i dolci per la festa del papà . Di origine napoletana, ma diffuse in tutto il sud sono le zeppole di San Giuseppe. Si tratta di un dolce a forma piatta simile al bignè; possono essere sia fritte che al forno e vengono poi ricoperte da crema pasticcera e marmellata di amarene. Al Nord invece, il dolce tipico è la raviola, un piccolo involucro di pasta frolla ricoperto di marmellata o crema che viene successivamente cotto al forno.