Egitto:donna si traveste da uomo per lavorare

egittoQueste sono le donne di cui ci piace parlare, quelle vere, quelle che non si fermano nemmeno davanti alle leggi sessiste e discriminati, e sacrificano tutta la vita per la famiglia.
Sisa è una signora egiziana, diventata eroina, perché ha aggirato il divieto del lavoro femminile in vigore in Egitto, travestendosi da uomo per 43 anni, per poter guadagnare i soldi necessari al sostentamento di sua figlia e poi anche dei suoi nipoti.
Rimasta vedova quando era ancora incinta, dopo aver partorito, ha indossato una tunica da uomo, delle scarpe maschili e un turbante in testa
Si è rifiutata di chiedere l’elemosina e per amore della figlia tutti i giorni per 43 anni, ha lavorato in una zona dove la cultura più diffusa non vedeva di buon occhio le donne lavoratrici..
Ma con il suo travestimento, ha potuto svolgere diversi lavori, dalla costruzione dei in un’azienda, al lustrascarpe per strada.
Poi ha pensato di smettere quando la figlia si è sposata ed è diventata madre di cinque figli. Ma all’improvviso s’è ammalato suo genero e si è trovata costretta a doverci andare di nuovo per aiutare la famiglia.
Adesso a 64anni la donna, che ora lavora regolarmente come lustrascarpe al Cairo, ha ricevuto un premio come “madre ideale” dal governo di Luxor, il riconoscimento le è stato dato dalla Direzione della solidarietà sociale del governatorato.