Dieci lezioni di vita da imparare attraverso lo sport

imagesDagli studi attuali emerge che la tendenza occidentale alla vita sedentaria sta avendo conseguenze negative per la salute. Quando diminuisce l’attività fisica aumentano le problematiche connesse al peso. Inoltre, la salute cardiocircolatoria peggiora e il corpo diventa rigido, meno armonioso e flessibile. Non solo: quando siamo attivi, migliora l’umore e cambia il modo in cui affrontiamo la vita. Ecco il decalogo per la felicità del corpo e della mente attraverso lo sport.
1 FATICA – Quando senti che la stanchezza sta per prendere il sopravvento, è il momento di stringere i denti e continuare. Fare fatica aumenta la resistenza… fisica e interiore. Secondo una recente ricerca chi fa ciclismo sviluppa più ottimismo e fiducia nel superare ostacoli: dopo una salita, c’è sempre una discesa.

2 RESPIRO – Respirare in modo corretto è fondamentale in ogni attività fisica, ma ti insegna a farlo anche nella vita quotidiana. Di fronte a un momento di rabbia, tristezza, fatica impara a concentrarti sul tuo respiro: l’ansia diminuirà.

3 ALLEANZA – Fare sport aiuta a conoscere meglio il proprio corpo e ritrovare la connessione con le emozioni profonde. Quando facciamo attività fisica si ristabilisce l’alleanza e l’intimità con la propria fisicità, con effetti positivi sull’autostima.

4 NUTRIZIONE – La dieta corretta migliora le prestazioni sportive. Aumentare la propria consapevolezza alimentare, a sua volta, ha un ritorno positivo nella vita quotidiana e migliora il rapporto con il cibo. Percepire un corpo più agile e scattante produce un cambiamento nel rapporto con se se stessi e, nel tempo, favorisce la capacità di fare scelte migliori per la salute.

5 TENACIA – La capacità di attendere e superare i momenti di frustrazione in vista del raggiungimento di un obiettivo è un insegnamento fondamentale. Attivare le proprie risorse, accettando le inevitabili difficoltà, è una questione di maturità. Lo sport ci aiuta a credere in noi stessi, migliorando la motivazione e la forza interiore.

6 FLESSIBILITÀ – Un corpo allenato è elastico e flessibile, reagisce meglio a malanni e stress. Fare attività fisica ha effetti positivi sull’invecchiamento. Allenarsi con regolarità aumenta l’elasticità muscolare, migliorando dolori articolari e blocchi dovuti a posture scorrette. La flessibilità a livello fisico ha una corrispondenza anche sul piano emozionale: con lo sport impariamo a reagire agli ostacoli in modo elastico, scoprendo nuove risorse e potenzialità.

7 CONDIVISIONE – Chi fa sport di squadra dimostra una capacità più elevata di lavorare in team. Accettare di seguire le regole e imparare a stare insieme agli altri migliora le capacità relazionali, insegna valori positivi come l’onestà e contribuisce a sviluppare una visione comune, anziché essere concentrati esclusivamente su se stessi.

8 SINTONIA – Dai dati di un recente studio è emerso che i nuotatori sono gli amanti migliori: in acqua ci si spoglia di inutili imbarazzi e tabù, prendendo confidenza con la propria nudità. Stabilire un rapporto di amicizia con il proprio corpo aumenta l’autostima. Inoltre, ha un effetto positivo sulla performance sessuale perché quando inizi a fidarti del tuo corpo, diventa più facile giocare con il partner senza giudicarti negativamente, andando oltre la vergogna, in un rapporto di rinnovata intimità con se stessi.

9 OTTIMISMO – L’attività fisica stimola il rilascio di endorfine: l’organismo viene avvolto da una profonda sensazione di benessere. I livelli di stress scendono, salgono le sensazioni legate al piacere e alla gratificazione. Hai un momento di preoccupazione, ansia, tristezza, rabbia? Impara a scaricare le emozioni attraverso il movimento. Grazie allo sport la mente diventa più leggera e calma: con il tempo vedrai aumentare la capacità di concentrazione e la pace interiore.

10 L’OBIETTIVO – La meta è una sfida, ecco ciò che ci insegna lo sport. Le cadute insegnano a rialzarsi più velocemente e saper prevedere meglio le mosse successive. Solo chi ha sperimentato il sapore della sconfitta conosce la passione in grado di superare ogni ostacolo. Il vero equilibrio in fondo è una questione di destrezza nel saper imparare dai propri errori, fare fatica, accettare la stanchezza. Sapersi rialzare quando nessuno, noi per primi, lo credeva possibile, rivela l’attitudine di chi sa sognare e non teme di combattere per ciò in cui crede, sul campo da gioco e nella vita.