Cruffin: l’incontro tra croissant e muffin

blogdilifestyle_8af8645b3d008b3be0b11fc2f27aeec1

L’impasto è molto simile a quello del croissant, ma nella formina del muffin poi farcita con ricchi ripieni: crema al caffè, al passion fruit, fragole, cioccolato, burro di arachidi. E’ l’ultima tendenza in fatto di cibo risultato della formula matematica cruffin = muffin + croissant, cioè un impasto del croissant ma a forma di muffin.  Deliziosi e fotogenici fanno impazzire golosi e foodblogger.

L’avrebbe inventato la pasticceria Foxcroft & Ginger di Londra che tiene segreta la ricetta anche se le linee guida sono “pasta madre con una miscela brevettata, impastata a mano con burro francese”. Il condizionale sulla paternità dell’invenzione è dovuto alla rivendicazione della pasticceria Mr Holmes Bakehouse di San Francisco che da qualche mese propone un cruffin molto simile con ripieni gourmet e code di persone in paziente attesa.

Ingredienti

500 gr + 70 gr di Farina per il composto lievitante

10 gr Lievito di birra

50 ml Acqua

90 gr di Zucchero e  quanto basta per guarnire

1 uovo

250 gr di Burro

150 ml di Latte

Confettura, marmellata, creme o nutella per la farcitura (quanto basta)

Preparazione

Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua e impastate con 70 grammi di farina. Amalgamate tutti gli ingredienti e poi impastate questo composto con la farina, il latte e l’uovo e lo zucchero semolato. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, avvolgetelo nella pellicola trasparente e poi fatelo riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

A questo punto, si passa alla sfogliatura: utilizzando un matterello stendete il burro su di un foglio di carta da forno in modo da ottenere un rettangolo di circa 15X20 cm. Chiudete il burro nella carta forno e riponetelo in frigorifero per qualche minuto. Trascorse le 3 ore estraete l’impasto precedentemente realizzato e versatelo su di una spianatoia infarinata. Stendete l’impasto con il matterello in modo da realizzare un rettangolo di circa 2 cm di spessore.

Estraete il panetto di burro dalla carta forno e posizionatelo al centro del rettangolo di impasto. Chiudete i lati dell’impasto verso il centro e stendetelo per bene con il matterello facendo attenzione che il burro non fuoriesca. Eseguite una piega a 3 ripiegando l’impasto su se stesso in tre parti.

Avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare il tutto in frigorifero per circa 30 minuti. Ripetete l’operazione per altre 2 volte. Al termine dell’ultima piega (3 in totale) fate riposare l’impasto per altri 30 minuti.

Stendete l’impasto in modo da conferirgli una spessore di circa 4-5 millimetri e ricavate dei triangoli. Chiudete i triangoli in modo da realizzare dei classici croissant e metteteli in unapirofila per muffin. Fate lievitare i cruffin per altre 5-6 ore e poi cuoceteli in forno a 180° per circa 30 minuti o fino a quando saranno ben dorati. Guarnite i cruffin con uno sciroppodolce realizzato con un po’ di zucchero sciolto nell’acqua e poi rotolateli nello zucchero semolato. Infine, farciteli a piacere utilizzando una tasca da pasticciere.