Cous cous ai frutti di mare

cous-cous-pesce-trapaniIngredienti

500 g di cous cous precotto
500 ml d’acqua
200 g di cozze
200 g di vongole
200 g di gamberetti sgusciati
200 g di calamaretti
200 g di filetti di gallinella di mare
2 spicchi d’aglio
250 g di pomodorini
Prezzemolo fresco q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione
Mettete le vongole in ammollo per un’ora in acqua leggermente salata (un cucchiaino di sale è sufficiente), in modo da spurgarle bene.

Trascorsa l’ora di ammollo, sciacquate bene le vongole sotto un getto d’acqua corrente. Pulite quindi anche le cozze: dopo averne raschiato il guscio con una spugnetta e aver tirato via il filo che esce dalle valve (il bisso), sciacquatele con cura.

Mettete quindi cozze e vongole in due tegami diversi, insieme a mezzo spicchio d’aglio e a un po’ di trito di prezzemolo. Coprite i tegami con il coperchio e fate aprire a fuoco vivace vongole e cozze. Una volta aperte, spegnete il fuoco e tirate via quelle eventualmente rimaste chiuse.

Pulite quindi i calamaretti: staccate i tentacoli, svuotate le sacche e sciacquate tutto bene. Tagliate i tentacoli a pezzettini e le sacche a rondelle. Mettete quindi sia i tentacoli che le sacche a rosolare in un soffritto preparato con uno spicchio d’aglio tritato. Fate andare per 2-3 minuti, mescolando e insaporendo con un po’ di prezzemolo tritato, dopodiché aggiungete i gamberetti e i pomodorini tagliati a quadretti. Pepate a piacere e fate andare per 4-5 minuti. A fine cottura, unite anche le cozze e le vongole precedentemente filtrate dal loro liquido di cottura e mescolate bene il tutto.
Per finire, dorate i filetti di gallinella in padella in poco olio d’oliva, cuocendoli circa 3 minuti per lato. Teneteli quindi da parte: vi serviranno per guarnire il piatto.
Una volta preparato tutto il pesce, procedete con la cottura del cous cous: versatelo, a fuoco spento, nell’acqua precedentemente portata ad ebollizione e leggermente salata. Coprite la pentola con il coperchio e aspettate 3-4 minuti: in questo lasso di tempo il cous cous assorbirà l’acqua e raddoppierà di volume.
Trascorsi i 4 minuti, riaccendete il fuoco, unite al cous cous un cucchiaio di olio extravergine, mescolate e separate con cura i granellini usando una forchetta: quest’operazione a fuoco acceso non deve durare più di 3 minuti.
Non vi resta che trasferire il cous cous in un grosso piatto da portata e condirlo con i frutti di mare, mescolando bene per far amalgamare il tutto. Decorate quindi il piatto con i filetti di gallinella e con un po’ di prezzemolo tritato e servitelo.