Cos’è il wedding blues?

sposaSi parla spesso di baby blues e depressione post-parto. Ma avete mai sentito parlare di wedding blues? È un fenomeno di cui sono vittime i neosposi dopo il matrimonio. Vediamo cos’è e come evitarlo.
Cos’è il wedding blues?
Il wedding blues è uno stato di depressione in cui sprofondano i neosposi. La maggior parte delle volte arriva qualche giorno dopo il matrimonio, quando tutti gli invitati sono andati via. Ma può anche manifestarsi durante la cerimonia, oppure qualche mese dopo le nozze.
Quando tutto è finito e gli ultimi invitati sono andati via, arrivano la malinconia e i dubbi. Il mio matrimonio durerà tutta la vita? Non mi pentirò? Anche se si conviveva già con il partner, e magari si aveva già un figlio insieme, il passaggio da “fidanzati” a “sposati” non è sempre facile da affrontare.
La neosposa sente un grande senso di vuoto. È irrequieta, si mette a piangere per ogni minima cosa, resta sul divano tutto il giorno e abbandona l’abito da sposa per un vecchio pigiama.
Ecco qualche consiglio, da mettere in pratica prima, durante e dopo il matrimonio.
1. Delegate!
Non lo diremo mai abbastanza: il giorno del matrimonio passa molto velocemente. Delegate più che potete per restare calme e approfittare di ogni istante. E non dimenticate vostro marito! È un giorno eccezionale che dovete vivere insieme, prima di ogni cosa. Chiedete ai vostri cari di pensare agli ultimi dettagli (confermare le prenotazioni, accogliere gli ospiti) e di gestire le cose da fare. Lasciatevi guidare.
2. Fate durare la festa
Certo la festa è finita, ma non è un buon motivo per dimenticare tutto. Raccogliete le foto in un album, inviate un messaggio di ringraziamento agli invitati, invitate gli amici a vedere il video del matrimonio…
3. Fate dei progetti
Vi siete dedicate al 100% al matrimonio per un anno intero. Passate a un altro progetto. La cosa migliore sarebbe partire in viaggio di nozze sei mesi dopo il matrimonio: sarà un nuovo obiettivo su cui focalizzarsi. Se siete partiti subito dopo e il ritorno alla realtà è stato un po’ duro, occupatevi della vostra “casa dolce casa”: rifate l’arredamento, traslocate…
4. Curate il look
Non è che, una volta che ci si è accasate, si deve smettere di fare attenzione al look. Curate il vostro aspetto e non smettete di sedurre vostro marito. Organizzate una cena a lume di candela o regalatevi un week-end lontano da casa. È un modo per ritrovarsi e tenere accesa la fiamma.
5. Viva le amiche!
Se vi manca la vostra vita da fidanzata, organizzate una volta al mese una serata fra ragazze. Cena in città, spa, cinema, discoteca: anche quando si è sposate, non bisogna passare il 100% del proprio tempo in famiglia!