Con il caldo il desiderio cala…..

Piacere-sessuale-femminileCon l’afa estiva cala la libido e gli esperti consigliano il lago, la montagna o i rimedi casalinghi per avere un po’ di refrigerio… E ritrovare così l’energia per dare il meglio di sé sotto le lenzuola.
Mentre d’inverno sembra quasi bello riuscire a sudare insieme, avvolgersi sotto le coperte e fare l’amore, in estate non è la stessa cosa, anzi a volte, soprattutto in un letto, si cerca di stare il più lontani possibile. L’estate non sembra affatto amica del sesso. Fa caldo e l’erotismo chiaramente ne risente: il caldo provoca un il calo di forze con l’abbassamento di pressione. Inoltre la maggiore esposizione alla luce solare, con le giornate più lunghe, limita la produzione di melatonina, che favorisce il sonno e inibisce il desiderio sessuale. Quindi: calo del desiderio inevitabile!
Se è vero che il troppo caldo può causare un calo del desiderio, non bisogna però lasciarsi andare alla pigrizia ed evitare i rapporti sessuali. In estate, se da una parte non si avrebbe voglia di fare nulla a causa del caldo, dall’altra partei sensi sono più allertatie ci si può sentire più euforici ed eccitati. Inoltre durante la stagione calda c’è l’effetto psicologico positivo del periodo vacanziero. Ci si sente più rilassati e si tende ad uscire di più aumentando le occasioni di incontro. I corpi seminudi poi accendono le fantasie e l’eccitazione.
Alcuni accorgimenti contro il calo del desiderio estivo
Se l’effetto astenico e la fiacca della calura prevalgono su questa forza psicologica provocando un inevitabile calo del desiderio, esistono metodi  semplici per ovviare al problema.

Ecco alcuni rimedi contro il calo del desiderio dovuto al caldo:
•    Il primo intralcio del sesso in estate è la sudorazione. Naturalmente c’è l’aria condizionata ma è importante  impostarla sulla temperatura ottimale per fare l’amore che si aggira intorno ai 20-22 gradi: si può stare nudi senza avvertire né troppo caldo né troppo freddo.Ed ecco che già il calo del deiderio trova un nemico.
•    Secondo ostacolo è il cattivo odore che può causare l’eccessiva sudorazione; se non si dispone di aria condizionata la cosa ideale sarebbe una doccia rinfrescante o un bel bagno. Evitate però di usare l’acqua troppo gelida che abbassa sul momento la temperatura corporea aumentando in seguito la sensazione di caldo. L’ideale è un bel bagno tiepido. L’acqua calda rilassa i muscoli e svolge una funzione vasodilatatoria fondamentale per l’attività sessuale. E allora, visto che si siete, coinvolgete il partner in una bella doccia sexyo in un romantico incontro nella vasca da bagno.
•    Se neanche doccia o bagno vi offrono conforto e il calo del desiderio sempra impossibile da sconfiggere, allora abbandonatevi a stuzzicanti giochi erotici con il ghiaccio: raffredda i bollori dovuti alle alte temperatura ma accende quelli della passione!
•    Durante la giornata bevete molta acqua: la disidratazione è il principale nemico di una buona attività fisica, è quindi fondamentale idratarsi bene prima, e dopo una sessione di “esercizi sessuali”. Anche la pelle va idratata con creme per evitare la pelle disidratata e le labbra dure e screpolate.
•    Naturalmente, come per tutto il resto, anche per il sesso in estate ci vuole una certa moderazione, di certo  non lo si può fare o ogni ora. Questo non vuol dire però lasciarsi andare alla pigrizia ed evitare i rapporti sessuali. Gli incontri sessuali possono essere semplicemente rimandati nei momenti della giornata in cui c’è un po’ più di fresco (l’ora più adatta al sesso può essere quella delle prime luci dell’alba), magari provate anche a giocare in luoghi inediti. L’ideale sarebbe il giardino, e se si è particolarmente fortunati ci si può piazzare una bella piscina gonfiabile e utilizzarla per i propri momenti erotici.
•    E se ancora non avete prenotato la vacanza, il consiglio è scontato: andate in montagna o al lago dove troverete un po’ più di refrigerio, ideale per combattere il calo del desiderio dovuto al caldo! Off limits invece le acque termali, curative ma responsabili di cali di pressione e rischio di ebollizione.
•    Ma il calo del desiderio dovuto al caldo può essere più duro da sconfiggere di quanto si possa pensare. Allora per ritrovare l’energia e per dare il meglio di sé sotto le lenzuola, affidatevi a qualche rimedio naturale!
calo del desiderio, calo del desiderio dovuto al caldo, calo del desiderio estivo, il caldo favorisce il calo del