Come pulire vetri e specchi senza detersivi

pulire+vetriMolto spesso i detergenti per vetri e specchi sono fatti al 90% di acqua a cui vengono aggiunti dei coloranti, come il blu o l’azzurro, e solo in minima parte di additivi efficaci nella pulizia delle superfici.

La pulizia dei vetri è senza dubbio una delle attività più impegnative e faticose che si svolgono all’interno della casa. Oltre ad essere un’operazione a volte lunga, quella della pulizia delle vetrate risulta spesso essere anche difficile.

Sui vetri infatti si annida ogni tipo di sporco, dalla polvere all’acqua piovana fino ad arrivare alle eventuali impronte lasciate da chi abita in casa, specialmente da bambini.

E’ molto importante  stabilire quale tipo di prodotto utilizzare per la pulizia. Sul mercato esistono molti detersivi specifici per i vetri, che rendono sicuramente l’operazione molto più veloce. Nella maggior parte dei casi però i rimedi fatti in casa con ingredienti naturali come ad esempio aceto, acqua, alcool, limone e bicarbonato, si dimostrano molto più efficaci e soprattutto consentono anche un risparmio dal punto di vista economico.

L’aceto bianco è un ottimo igienizzante, si può utilizzare come anticalcare, ha delle buone proprietà sgrassanti e disinfettanti ed è molto indicato per neutralizzare gli odori.

Un po’ di aceto diluito con acqua è un ottimo detergente anche per i mobili, basterà inumidire un panno con una soluzione di aceto ed acqua tiepida e passare sulla superficie. Utile anche per la pulizia vetri e specchi. Ed allora ecco come preparare una miscela di aceto, acqua distillata tiepida e un po’ di limone.  Anche i pavimenti di casa brilleranno se li laviamo con una soluzione di aceto diluito in acqua con l’aggiunta di qualche goccia di limone.

 Ingredienti: 400 ml di acqua, 1/2 bicchiere di aceto di mele o di vino bianco e 1 limone.

Esecuzione: spremete il limone dentro l’acqua, avendo cura di non versarvi polpa o semini, poi aggiungete l’aceto e mescolate per qualche secondo. Il vostro detergente per vetri e specchi è pronto. Potete riciclare un vecchio spruzzino oppure usarlo direttamente sul panno per pulire le superfici. Si conserva per mesi e se volete potete aromatizzarlo con qualche goccia di olio essenziale a vostro gusto. Con questa ricetta veloce, invece, potete avere un detergente perfetto, molto funzionale, non inquinante e veramente economico, visto che per mezzo litro di prodotti si spendono appena 20 centesimi.