Come pulire i giochi dei bambini

pelucheE’ buona abitudine, dare una sonora pulita ai peluche ed ai giochi in genere dei vostri bimbi per igiene e per rinfrescare l’ambiente perché solitamente la camera di un ragazzino, è invasa da tanti, forse troppi giochi.
Nonostante il vostro spolverare quotidiano e la vostra voglia di igienizzare al massimo l’ambiente, la polvere penetra nei giocattoli causando la formazione di pericolosissimi batteri anche perché i bambini, specialmente se piccoli, portano tutto alla bocca.
In particolar modo i peluche, attraggono particelle di pulviscolo che si annidano nella pelliccia sintetica e rimangono lì per sempre se non si prendono provvedimenti. Questo tipo di gioco, infatti va accuratamente lavato almeno una volta al mese.
Procuratevi una grande federa e riunite i peluche del vostro bimbo. Riempite la federa con questi giocattoli e mettetela in lavatrice con un lavaggio a temperatura fredda e usando un detersivo delicato ed un ammorbidente. Fate fare il lavaggio completo e non strizzate questo insolito bucato. Stendete i peluche ancora grondanti d’acqua su di uno stenditoio senza mollette altrimenti, una volta asciutti rimangono i segni. Appoggiate solamente i peluche sullo stenditoio o possibilmente su una tavoletta di legno appoggiato su di esso. Quando saranno perfettamente asciugati, smuovete il pelo con le mani e vedrete che la loro pelliccia sintetica sarà lucida e pulitissima.
giochiI giocattoli in plastica, vanno invece lavati con un detersivo. Va benissimo anche quello liquido per i piatti.
Smuovete le acque e mettete i giocattoli in ammollo. Fateli restare per l’intera notte nell’acqua saponata. La mattina levate il tappo dalla vasca e con il getto della doccia, eliminate tutto il detersivo che c’è sulla loro superficie. Fate questa operazione con cura e poi mettete su di un telo al sole, tutti questi giocattoli di plastica. Fateli asciugare e poi con un panno di cotone, eliminate l’umidità dalle parti più nascoste.