Come integrare sali minerali nella nostra dieta

frigoI sali minerali sono delle sostanze che nel corpo umano svolgono degli importanti processi chimici indispensabili per la crescita, lo sviluppo e la salute dell’uomo. I minerali sono nel corpo umano addirittura superiori alle vitamine, e tra i più importanti troviamo il calcio, il fosforo, il magnesio, il potassio, il manganese, il cloro ed il sodio. La mancanza di uno o più minerali crea una carenza nel nostro organismo che va tempestivamente tamponata con interventi e prodotti adeguati.
Ecco quindi una guida su come integrare i sali minerali:
In genere i sali minerali si perdono per una predisposizione del corpo o a seguito di attività fisiche e sportive che comportano la carenza di questi elementi fondamentali come ad esempio il sodio. Molte persone che scelgono una dieta ipocalorica escludono infatti completamente il sale e questo costituisce un grave errore, in quanto per un processo di simbiosi con il potassio svolge un importante funzione termoregolatore del corpo e dell’idratazione dei tessuti muscolari.
La carenza di calcio è anch’essa associata a una naturale predisposizione del corpo e a diete drastiche. I rimedi naturali per integrare i sali minerali al di là di quelle che possono essere bevande più o meno medicinali, sono innanzi tutto l’acqua, possibilmente quella del rubinetto in quanto ricca di sodio, manganese e magnesio contrariamente a quella oligominerale preconfezionata. Pur seguendo una particolare dieta che esclude del tutto prodotti caseari è indispensabile mangiare tutti i giorni uno yogurt, bere un bicchiere di latte (anche scremato) ed almeno un paio di volte alla settimana consumare cibi a base di lattosio.
Infine le verdure costituiscono uno degli alimenti più completi che insieme alla frutta riescono a contenere tutti i principali sali minerali di cui il corpo umano a bisogno. E’ consigliabile mangiarle crude e non cotte perché in questo caso perdono circa il 40% del valore nutrizionale. La frutta come coadiuvante nei soggetti che soffrono di carenza di potassio è anch’essa fondamentale. Banane, ananas e pere sono tra queste le più ricche di potassio e sali minerali. Qualsiasi dieta personalizzata o dettata da specifiche prescrizioni mediche non va mai privata del tutto di questi preziosi agenti del corpo umano. L’idratazione, fatta con almeno due litri di acqua al giorno è un ottimo ed indispensabile elemento naturale di cui il corpo non deve mai privarsi.